Terre Emerse, polemica Bignami-Errani. Fari puntati sul Comune di Imola

Terre Emerse, polemica Bignami-Errani. Fari puntati sul Comune di Imola

BOLOGNA, 19 MARZO – Il finanziamento erogato a favore della cooperativa Terremerse, in quel momento presieduta dal fratello del presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, per la costruzione di una cantina vinicola nell’imolese, è al centro di un’interrogazione del consigliere regionale Galeazzo Bignami (Pdl).

Bignami ricorda che il governatore Errani, in seguito ad articoli pubblicati da quotidiani nazionali, avrebbe redatto una memoria difensiva dove sarebbero stati riportati i contenuti di alcuni atti amministrativi del Comune di Imola. Il dirigente autore della memoria, tuttavia, secondo quanto riportato dalla stampa in data odierna, non avrebbe mai avuto nella propria disponibilità questi atti, ma ne avrebbe riportato “de relato” i contenuti.

Sempre secondo quanto sostenuto dai funzionari regionali, – scrive Bignami – “proprio il fatto che non vi fosse la materiale disponibilità dei documenti del Comune di Imola avrebbe indotto il presidente Errani a qualificare nella propria memoria difensiva il permesso di costruire n.45 del 23 maggio 2006 del Comune di Imola come variante in coprso d’opera”, pertanto – aggiunge – non si comprende con quali modalità gli uffici regionali abbiano redatto la memoria in questione.

Il consigliere chiede quindi se la Regione abbia richiesto al Comune di Imola relazioni o documenti riguardanti la materia in questione nel periodo di tempo compreso tra agosto e dicembre 2009, se lo stesso Comune abbia predisposto e/o trasmesso documenti alla Regione sempre su questo tema e attinenti al permesso di costruire n.45 e infine se la Regione abbia richiesto o acquisito relazioni stilate dal Comune di Imola utili alla redazione della memoria.

CS

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.