Il Sole 24 ore condanna ancora Modena

Il Sole 24 ore condanna ancora Modena

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

MODENA, 4 APRILE – In merito ai dati diffusi da Il Sole 24 ore che pongono Modena al decimo posto delle città più insicure, il Consigliere regionale del Popolo della Libertà, Andrea Leoni, ha dichiarato: “Per un altro anno Modena si conferma nella top ten delle città peggiori in termini di sicurezza. Le scuse legate alla città ricca e industriale non reggevano anni fa e non sono credibili ora. I dati sui reati crescono insieme al numero degli extracomunitari che le politiche lassiste e dei privilegi della sinistra hanno richiamato sul nostro territorio, con scarse o nulle possibilità di integrazione. Il fatto che più del 70% dei criminali che si trovano in carcere a Sant’Anna sono extracomunitari e spesso clandestini la dice lunga su quanto a Modena il problema della sicurezza va di pari passo con quello della presenza abnorme e sovradimensionata di stranieri delinquenti.

Modena ha gli stessi problemi di criminalità di grandi metropoli – prosegue Leoni – pur non avendone le ne le dimensioni e ne la struttura. Non nascondiamoci dietro ad un dito. a Modena ci sono troppi immigrati. Non passa giorno che si registrino aggressioni, rapine, danneggiamenti delitti, ad opera soprattutto di extracomunitari. Il problema è questo, di una città e di una provincia che hanno la percentuale di stranieri presenti doppia rispetto alle media nazionale. Coprire questa grave situazione con la scusa della città ricca, significa nascondere la polvere sotto il tappeto e continuare a non risolvere i problemi”

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.