PROSTITUZIONE ALLO STOP: SANZIONI PECUNIARIE PER GLI APPARTAMENTI A “LUCI ROSSE”

PROSTITUZIONE ALLO STOP: SANZIONI PECUNIARIE PER GLI APPARTAMENTI A “LUCI ROSSE”

Parma, 15 nov Ancora una volta la città di Parma si mobilita per arginare e contenere il fenomeno della prostituzione e le sue conseguenze sull’assetto e la tranquillità della convivenza civile. Il sindaco Vignali ha affiancato alla precedente ordinanza di divieto di esercitare la prostituzione negli spazi pubblici, il divieto di esercitarla anche a casa nel momento in cui essa può recare disturbo ai vicini. La violazione della norma comporterà una multa che va da 25 a 500 euro.

L’ordinanza recita: “All’interno degli edifici condominiali e nelle pertinenze sono vietati quei comportamenti, come ad esempio schiamazzi, eccesso di rumore, abbandono di rifiuti e aggressioni verbali, che ledono la convivenza civile, arrecano disturbo agli occupanti del condominio, pregiudicano la normale fruibilità degli spazi privati interni ed esterni e determinano lo scadimento della qualità urbana”. Ad accertare gli eventuali comportamenti illeciti saranno i Vigili Urbani che potranno recarsi nei luoghi interessati e verificare il rispetto della norma.

Il sindaco Vignali ha voluto sottolineare che l’impegno della città contro la diffusione della prostituzione è sorretto dalla volontà di eliminare lo stato di umiliazione e sfruttamento nel quale molte ragazze vivono. Pronto intervento, pronta accoglienza in strutture protette e comunità, corsi professionali, aiuto per l’abitazione e reintegrazione sociale sono alcune delle misure contenute in un programma di assistenza e tutela partito dall’amministrazione nel 1999 e rivolto a quante vogliono affrancarsi dal mondo della criminalità. I risultati non sembra si siano fatti attendere: ad oggi sono già circa 340 le donne che hanno usufruito del programma e tra loro anche 25 minori.

Anna Minutillo

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.