OPERAZIONE QUO VADIS,18 ARRESTI NEL CLAN MAFIOSO APARO – TRIGLIA

OPERAZIONE QUO VADIS,18 ARRESTI NEL CLAN MAFIOSO APARO – TRIGLIA

[ad#Google Adsense Text 234 x 60 Ads]

CATANIA, 2 FEB. – Un brutto colpo per dei presunti affiliati al clan mafioso Aparo-Trigila. La direzione investigativa antimafia di Catania ha, infatti, sequestrato, beni tra immobili, terreni, automezzi, società e conti correnti per un valore totale di circa 4 milioni di euro.
Un provvedimento, questo, che è stato emesso nell’ambito dell’operazione “Quo Vadis” nei confronti di 18 presunti affiliati. I beni, oggetto di tale provvedimento restrittivo, sono stati ritenuti riconducibili a Gaetano Donato, Giuseppe Brancato, Fabrizio Garro, Grazia Pellegrino ed alle loro famiglie; tra questi sono stati sequestrati sei immobili ai Giardini Naxos e a Gaggi (Messina), un pub sempre a Gaggi, due imprese di trasporti, un bar a Floridia (Siracusa), una società di noleggio video giochi, cinque auto, un autocarro ed un centinaio tra rapporti bancari e postali.

Le indagini, compiute tra il 2006 ed il 2009, hanno – infatti – portato alla luce diversi cespiti patrimoniali che, sebbene intestati fittiziamente a dei prestanome, sono stati ritenuti concretamente di proprietà degli indagati. Secondo la teoria degli inquirenti, ad esempio, la società di noleggio videogiochi ‘General games di Donato Gaetano & C. Sas, benché ceduta a Mirco Nucifora, apparteneva praticamente a Gaetano Donato (tra l’altro il convivente della madre dell’intestatario), al quale fruttava circa 2 milioni di euro annui.
Un patrimonio, questo, che è stato considerato il frutto di un’illecita accumulazione derivante da attività riconducibili alla criminalità organizzata di stampo mafioso. Il clan Aparo-Trigila, al quale gli indagati si presumono esser affiliati, opera prevalentemente nel comprensorio di Floridia, nella zona nord-est di Siracusa.

Valeria Castellano
[ad#Google Adsense Text 200 x 200]

One Response to "OPERAZIONE QUO VADIS,18 ARRESTI NEL CLAN MAFIOSO APARO – TRIGLIA"

  1. Donato gaetano  2011/02/12 at 15:58

    Su Donato Gaetano,indagato nell’operazione:Quo Vadis,non esiste niente delle bugie ,che avete pubblicato.La vostra é solo pirateria giornalistica.Poi la notizia dei due milioni di euro annui,dove l’avete attinta?Con 13 posti bar in cui noleggiavo le slot,avrei ricavato 2 milioni di euro annui?Siate più seri e non giuocate sulla pelle delle persone.

    Donato Gaetano

Leave a Reply

Your email address will not be published.