Mike Bongiorno, ancora nessuna rivendicazione del furto della salma

Mike Bongiorno, ancora nessuna rivendicazione del furto della salma

BOLOGNA, 27 GEN - E’ ancora avvolto nel mistero il furto della salma di Mike Bongiorno, trafugata dal cimitero di Arona, cittadina situata sul Lago Maggiore, in provincia di Novara. “La pista dell’estorsione è la principale, ma non l’unica – precisa il magistrato – le indagini non escludono nessuna ipotesi”.

I reati dei quali si è macchiata la banda che ha sottratto la salma del conduttore, comunicati dalla Procura di Verbania, sono quelli di furto, sottrazione di cadavere e danneggiamenti, ma ancora nessuno è stato iscritto nel registro degli indagato.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

Nessun aiuto può arrivare dalle telecamere piazzate dal Comune di Arona: non funzionano da ottobre. Il disco magnetico che registra le riprese ed è conservato in un ripostiglio del cimitero è stato bruciato da un corto circuito mesi fa.

Davide Genovesi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.