Superenalotto, il giallo del “doppio 6”

Superenalotto, il giallo del “doppio 6”

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice PopUnder2][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

NAPOLI, 28 DICEMBRE – Frutto di svista o pura coincidenza, sta di fatto che nella stessa tabaccheria a Napoli ieri sono nati due milionari. Come è successo?

“A ogni ricevitoria la Sisal invia 500 schedine prestampate – spiegano i titolari, aggiungendo che in genere vengono messe in vendita per blocchi – Noi avevamo messo a disposizione dei clienti le prime 15, tra cui una risultata vincente. Esaurita la prima mazzetta avremmo dovuto stampare il secondo blocco a partire dalla 16esima schedina, invece per una svista abbiamo duplicato il primo gruppo”.

Secondo Agipronews, è una coincidenza perché la pratica delle schedine precompilate è molto diffusa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.