GENOVA, MUORE BUTTANDOSI DALLA FINESTRA A CAUSA DELLO SFRATTO

GENOVA, MUORE BUTTANDOSI DALLA FINESTRA A CAUSA DELLO SFRATTO

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay]

GENOVA, 15 GIU. – Questa mattina alle 10.30, una donna di 41 anni non ha aperto all’ufficiale giudiziario che le avrebbe notificato un atto di sfratto, si è chiusa in bagno per poi buttarsi dalla finestra. La vittima viveva con il padre 80enne e soffriva di disturbi psichici, nel 2007 aveva già tentato il suicidio. La tragedia è avvenuta in via Borghetto, nella zona di Genova Palmaro. Il corpo della donna è finito sulla corsia di emergenza dell’autostrada A10, in direzione Genova. Per rimuovere il cadavere è stato necessario ridurre su una sola corsia il traffico autostradale, con conseguenti rallentamenti. Il padre 80enne non si è accorto della tragedia fino al momento in cui, sentendo strani rumori alla porta, ha aperto e trovato l’ufficiale giudiziario ed il fabbro che stava rimuovendo la serratura.

Cristina Reggini

[ad#Cpx 300 x 250] [ad#Cpx 300 x 250]

Leave a Reply

Your email address will not be published.