CATANIA, OBBLIGATA A SCENDERE DALL’AEREO PERCHÉ PUZZAVA TROPPO

CATANIA, OBBLIGATA A SCENDERE DALL’AEREO PERCHÉ PUZZAVA TROPPO

[ad#Juice Banner][ad#Juice Overlay][ad#Cpx Popunder]

CATANIA, 7 GIU. – Non si è trattato del classico lezzo da viaggio affollato in piena stagione estiva. Il cattivo odore proveniente da un’anziana donna tedesca in procinto di viaggiare su un aereo della compagnia low cost Air Berlin è stato molto più fastidioso. Tanto da spingere il comandante a far scendere la signora per le insistenti lamentele degli altri passeggeri. È accaduto oggi all’aeroporto internazionale Fontanarossa di Catania su un volo in partenza per Hannover.

La donna malata presentava delle vistose piaghe e un piede estremamente gonfio. Dopo la decisione, è stata affidata alle cure della Croce Rossa Italiana, che avrebbe valutato le sue condizioni per permetterle eventualmente di prendere il volo successivo. Ma il giudizio è stato negativo e la paziente, condotta in ospedale, è stata ricoverata.

Per il direttore generale Renato Serrano della Sac, l’azienda che gestisce lo scalo siciliano:“Nessun episodio di razzismo. È nelle competenze e prerogative del comandante di volo, e nella sua responsabilità, fare questo tipo di valutazioni e decidere di conseguenza.”

Rita Parrella

[ad#Cpx 300 x 250] [ad#Cpx 300 x 250]

Leave a Reply

Your email address will not be published.