BRESCIA, STUPRO DI GRUPPO DURANTE LA LEZIONE: ARRESTATI DUE MINORENNI

BRESCIA, STUPRO DI GRUPPO DURANTE LA LEZIONE: ARRESTATI DUE MINORENNI

BRESCIA, 29 MAR – Due minorenni di 14 e 15 anni sono stati arrestati dai carabinieri di Salò per presunta violenza sessuale di gruppo, avvenuta durante l’orario di lezione in una scuola media bresciana. I fatti risalgono al febbraio scorso, ma se ne è avuta notizia solo oggi.

COMPLICI NON IMPUTABILI. Un terzo ragazzo non è stato arrestato in quanto sotto i 14 anni. Altri 12 compagni di classe sarebbero coinvolti in quanto si sarebbero posizionati in modo da nascondere all’insegnante quanto stava avvenendo, ma sono tutti d’età inferiore ai 14 anni (quindi non imputabili).

L’episodio sarebbe accaduto durante il normale orario di lezioni a insaputa del professore, che in quel momento stava interrogando. I tre ragazzi, con la complicità degli altri, si sarebbero denudati davanti alla ragazzina per costringerla a un rapporto orale. Rapporto che, stando a quanto riferito dai genitori della vittima, non sarebbe stato consumato.

ANCHE BULLI. I tre sarebbero protagonisti anche di episodi di bullismo che spesso sfociavano in veri e propri reati: dal furto dei soldi a quello dei cellulari dei compagni di classe. Per quanto riguarda invece il professore, che dice di non essersi accorto di nulla, gli investigatori hanno informato l’autorità giudiziaria ordinaria affinché valuti l’opportunità di un provvedimento.

Stefania Carboni

[ad#Juice Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.