INFLUENZA A, MORTO UOMO DI 42 ANNI ALL’OSPEDALE DI EBOLI. CRESCE IL PANICO

INFLUENZA A, MORTO UOMO DI 42 ANNI ALL’OSPEDALE DI EBOLI. CRESCE IL PANICO

NAPOLI, 10 NOV – Un uomo di 42 anni colpito dal virus dell’influenza A/H1N1 e’ morto a Eboli (Salerno). Era stabilmente ricoverato per gravi patologie. Seguiva un protocollo riabilitazione per diversi e gravi problemi polmonari e cardiaci. L’uomo era stato sottoposto a tampone ed e’ risultato positivo al virus A H1N1. Sempre all’ospedale di Eboli sono ricoverati 15 pazienti risultati positivi al virus A, fra cui 6 bambini in situazione non grave.

ALTRE 4 VITTIME, TOTALE SALE A 37: Un bambino di 7 anni, risultato positivo al test del virus A-H1N1 è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Le Scotte di Siena. E’ sottoposto a ossigenoterapia. Un anziano, affetto da influenza A, che era anche cardiopatico e diabetico, è morto all’ ospedale di Branca di Perugia, mentre Al Moscati di Avellino è deceduta una donna di 49 anni che era in ossigenenoterapia domiciliare da anni, oltre a pesare 160 chili. A Piacenza è deceduta una donna di 44 anni con grave patologia cardiopolmonare cronica, risultata positiva al test sul virus A/H1n1. A Napoli, inoltre, un uomo di 35 anni morto ieri a causa di una grave insufficienza respiratoria è risultato positivo al virus A/H1N1. Il totale delle vittime sale così a 36.

Redazione

[ad#Google Adsense Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.