BOLOGNA, LO ZECCHINO D’ORO A RISCHIO OSCURAMENTO. L’EDIZIONE 2011 NON È GARANTITA

BOLOGNA, LO  ZECCHINO D’ORO A RISCHIO OSCURAMENTO. L’EDIZIONE 2011 NON È GARANTITA

BOLOGNA, 9 NOV – Consolidare il rapporto tra Rai e il centro di produzione dell’Antoniano di Bologna inserendolo nel contratto di servizio tra Rai e Stato.

La proposta viene dall Cisl per salvaguardare il centro dei frati minori che realizza anche lo Zecchino d’Oro. Fino al 2001 realizzava per la Rai (che del centro e’ il committente principale) circa 200 ore all’anno di programmi: oggi ne produce 15. L’edizione 2010 dello Zecchino non e’ in forse, ma non ci sono altri contratti per gennaio e si paventa l’ipotesi di cassa integrazione per i 10 dipendenti.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.