PROCESSO DELL’UTRI, BERLUSCONI SU DI GIRI: “COSI’ SPUTTANANO IL PAESE”

PROCESSO DELL’UTRI, BERLUSCONI SU DI GIRI: “COSI’ SPUTTANANO IL PAESE”

Ore difficili per il nostro premier. All’alba del Bday, “una manifestazione nazionale per chiedere le dimissioni di Silvio Berlusconi”, il pentito di mafia Gaspare Spatuzza, lo nomina nel corso del processo all’amico Dell’Utri.

ROMA, 4 DIC. Silvio Berlusconi sbotta: “Così si sputtana il Paese”. Il premier parla dell’”l’assurdità delle accuse” ma soprattutto sottolinea “la brutta figura” fatta dall’Italia davanti a centinaia di giornalisti stranieri. Un danno incredibile di immagine provocato da qualcuno che vuol dare adito alle rivelazioni di un uomo che ha “sulla coscienza un bambino sciolto nell’acido”.

L’imputato del processo, Marcello Dell’Utri, parla di “una cosa assurda, una cosa fuori dal mondo”, E aggiunge: “Spatuzza è un pentito della mafia, non dell’antimafia, perchè la mafia ha tutto l’interesse a buttare giù un governo che sta lottando contro la criminalità organizzata come mai nel passato”. Il Presidente della Camera, Gianfranco Fini, mette i punti sulle i: “senza riscontri rigorosi le accuse restano solo parole”.
Nell’arco di una intensa giornata giudiziaria, le reazioni giungono soprattutto dal centro destra, in qualche modo chiamato in causa dalla deposizione del pentito. Il primo ad intervenire è il portavoce del Pdl, Daniele Capezzone: “Sono indignato, come tanti cittadini italiani, che una bestia che ha sciolto un bambino nell’acido improvvisamente ha una crisi di coscienza e dopo 15 anni dice che nel gennaio ‘94 ha sentito alcuni mafiosi, che tra l’altro smentiscono, che chi ha Canale 5 aveva in mano il Paese quando doveva ancora scendere in politica e su ciò è stata montata un’inchiesta e un circo mediatico che sputtana il Paese”. Maurizio Gasparri ironizza invece sul cognome del collaboratore di giustizia: “Spatuzza? è solo un refuso della parola spazzatura. Ma non riusciranno nel loro intento di far tornare la sinistra alla quale, ai tempi del governo D’Alema, ho impedito la cancellazione del 41 bis. Rimaniamo noi al governo e continueremo a spedire altri mafiosi in galera. Anche la sinistra giudiziaria si rassegni”. Infine interviene il leghista Roberto Castelli, il più cauto di tutti: “Anche sulla partita di Spatuzza la magistratura si gioca la propria credibilità. Se ci fossero riscontri oggettivi, è chiaro che si aprirebbe un fronte preoccupante per il governo, ma se questi riscontri oggettivi non ci fossero, allora si aprirebbe uno scenario sul modo di agire di alcune parti della magistratura che sarebbe ancora più preoccupante”.

Giuliana Sias

[ad#Google Adsense Banner City]

One Response to "PROCESSO DELL’UTRI, BERLUSCONI SU DI GIRI: “COSI’ SPUTTANANO IL PAESE”"

  1. orenbuch  2009/12/05 at 12:20

    non capisco ce che spatuzza voglio a SILVIO:lui e leale,sincero,e buono,e la ragione per la quale sei lui il presidente che le italiano a votare,lui ha niente a vedere con mafia!e ridiculo!sophie

Leave a Reply

Your email address will not be published.