UCCISI QUATTRO POLIZIOTTI NEGLI U.S.A., E’ CACCIA ALL’UOMO

UCCISI QUATTRO POLIZIOTTI NEGLI U.S.A., E’ CACCIA ALL’UOMO

TACOMA, 30 NOV. — Si è consumato in un coffee-shop ai confini orientali della McChord Air Force Base, un paio di chilometri a sud di Tacoma nello Stato di Washington, il gesto freddo, meccanico e apparentemente incomprensibile, di due killer armati di pistola che ha portato alla morte quattro poliziotti.

Erano le 8.30 del mattino, ora locale, e i quattro agenti di polizia, in attesa di prendere servizio, stavano consumando la colazione e lavorando al computer e a documenti cartacei, nel bar soltanto due baristi e qualche cliente. Ad un certo punto nel locale sono entrati due uomini e hanno cominciato a sparare in direzione del gruppo di poliziotti, composto da tre uomini e una donna.

“È stata una carneficina, una scena che sembrava uscita da un film dell’orrore”. Questo il commento dello sceriffo della Pierce County Ed Troyer, intervistato dai media locali. Dalle prime rilevazioni fatte sul luogo pare che non si sia trattato di un tentativo di rapina ma di una «imboscata», di un «atto premeditato», come continua Troyer, il cui movente, però, sembra sfuggire ad una precisa logica, soprattutto se ci si sofferma sul fatto che le quattro vittime erano conosciute da tutta la comunità e perfettamente inserite in essa.

Illesi, ma comprensibilmente sotto shock, i testimoni della tragedia. Due ore e mezza dopo la sparatoria e dopo che tutte le strade intorno alla base militare erano già state chiuse, è stato rintracciato un furgoncino Chevrolet di colore bianco, abbandonato al bordo di una strada, con una certa probabilità si tratta del mezzo con il quale gli assassini si sono dati alla fuga. 10.000 dollari di ricompensa per chiunque possa fornire informazioni utili alla cattura. Un primo sospetto si è concentrato su un ex detenuto di 37 anni, Maurice Clemmons, sulla base della testimonianza di una vicina di casa che lo avrebbe visto rientrare e barricarsi in casa con evidenti ferite. I reparti speciali della Swat, polizia di Seattle, hanno immediatamente circondato la casa dell’uomo.

Anna Minutillo

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.