MADRE E FIGLIA ERITREE SCOMPARSE MARTEDI’ AD ASTI. IL CASO NELLA HOMEPAGE DI “CHI L’HA VISTO?”

MADRE E FIGLIA ERITREE SCOMPARSE MARTEDI’ AD ASTI. IL CASO NELLA HOMEPAGE DI “CHI L’HA VISTO?”

ASTI, 31 GENN. – Ore di ansia ad Asti per la scomparsa di due donne eritree, madre e figlia di 49 e 12 anni, delle quali non si ha notizia da quattro giorni.


Erano in Italia da poco più di una settimana grazie all’aiuto offerto da un’associazione di volontariato. La piccola, infatti, aveva urgente bisogno di adeguate cure mediche per curare un brutto trauma alla gamba destra, per questo motivo la madre era riuscita ad ottenere dalla questura astigiana un permesso di soggiorno speciale dovuto al ricovero ospedaliero.

è stata la stessa associazione di volontariato, la Dodiciceste, a denunciare la scomparsa di Maeza Haileab Tesfaslase e della piccola Semeria Biniam Sbahtu. Le due donne sono state viste per l’ultima volta all’ospedale Cardinal Massaia di Asti, dove la bambina era stata ricoverata all’interno del reparto Pediatria. La madre vi si era recata per farle visita, come di consuetudine dall’inizio del ricovero della figlia.

L’associazione Dodiciceste, da molti anni attiva in Eritrea, ha deciso di inoltrare l’appello di aiuto anche alla trasmissione Rai ‘Chi l’ha visto?’.

Samanta Chittolina

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.