ROMA, LO MASSACRANO DI BOTTE E GLI SPARANO IN TESTA: GRAVISSIMO UN 26ENNE

ROMA, LO MASSACRANO DI BOTTE E GLI SPARANO IN TESTA: GRAVISSIMO UN 26ENNE

ROMA, 6 DIC. – Un ragazzo di 26 anni è finito in coma all’ospedale Umberto I di Roma dove è stato ricoverato dopo essere stato ferito alla testa da un colpo di pistola e massacrato di botte. L’aggressione sarebbe avvenuta a Tivoli, vicino a Roma, la scorsa notte. I carabinieri e i carabinieri avrebbero identificato e fermato tre persone, sospettate del reato. I ragazzi fermati hanno appena 18 anni, sono tutti italiani. Il 26enne, che in questo momento lotta tra la vita e la morte, è stato ferito con un colpo di pistola alla testa e ha alcune lesioni al cranio e in altre parti del corpo.

Redazione

[ad#Google Adsense Banner City]

Leave a Reply

Your email address will not be published.