Coas con la ex incinta e la modella Madalina Ghenea: la carriera di Zaniolo è a rischio? Le polemiche legate alle vicende private del calciatore preoccupano i tifosi e gli amanti del calcio: ci troviamo davanti al nuovo Balotelli?

caso zaniolo
Francesca Costa, Nicolò Zaniolo e Madalina Ghenea

Il caso legato al nome di Nicolò Zaniolo ha raggiunto i limiti del surreale. Il calciatore della Roma, alle prese con il recupero dal grave infortunio ai legamenti, sta riempiendo le pagine dei giornali rosa. Diventato protagonista del gossip a causa della sua “love story” con la modella 32enne Madalina Ghenea, di 11 anni più grande del giocatore, e della fine del rapporto con la sua ex, Sara Scaperrotta. Una relazione terminata a causa della fine del sentimento che li legava. Capita. Il caso mediatico, però, è stato montato dopo una rivelazione che ovviamente cambia ogni tipo di rapporto privato: Zaniolo diventerà presto padre.

Cosa è successo a Zaniolo

Sara è incinta e intende avere il bambino, stavolta. Già, stavolta. Perché la ragazza era rimasta incinta già 7 mesi fa con la coppia che aveva optato per l’aborto. Ora il bambino verrà alla luce e Nicolò ha già fatto sapere di essere pronto a prendersi le proprie responsabilità. Una situazione caotica, che minerebbe la serenità di chiunque. Figuriamoci quella di un giovane campione costretto a vivere (anche per sua scelta) con i riflettori puntati addosso 24 ore al giorno.

Le polemiche generate in queste ore hanno costretto il ragazzo a disattivare i suoi account social. Un tentativo per provare a gettare acqua sul fuoco e alleggerire la pressione, che onestamente sta diventando insostenibile. Alla già complicata situazione che si è venuta a creare vanno aggiunte le dichiarazioni della zia di Sara, che ha attaccato pesantemente Zaniolo e la sua famiglia, e dalla mamma social di Nicolò, Francesca Costa. La madre del calciatore, anche lei nota sui social per la sua particolare avvenenza, ha chiarito quale sia stato il rapporto tra suo figlio e Sara:

Caso Zaniolo, la spiegazione della mamma Francesca Costa

Sta succedendo un polverone. Noi volevamo mantenere il silenzio. Le dichiarazioni di questa fantomatica zia le avremmo volute trattare per vie legali. Non si può dire che la famiglia consiglia Nicolò in modo sbagliato. Sara è sempre stata trattata da noi come una di famiglia, anche nel lockdown. Non appena abbiamo saputo che aspettava il figlio, ci ha chiamato disperato. Lui non era più innamorato. Quando siamo arrivati da La Spezia, mi sono anche offerta di accompagnarla dal ginecologo. Lei se ne è andata e non ne ho più saputo nulla. Non l’ho mai più sentita. Poi è venuta a riprendersi le sue cose, con il papà e il fratello, e poi se n’è andata. Ma non è stata cacciata da casa, anzi ho saputo che ha bloccato Nicolò. Mio marito parlava con il padre di Sara.

È vero che ha già abortito 7 mesi fa, anche allora ci sono state situazioni non piacevoli, si sono lasciati e poi rimessi insieme. E una volta mi ha detto: ‘non siamo ancora maturi per prendere una strada di questo tipo’. Anche perché mio figlio ha un caratterino non facile da gestire. Ora si prenderà le sue responsabilità. Ma non è vero che noi abbiamo cambiato casa per scappare da Sara, perché temevamo che lei ci venisse sotto casa. Quella l’abbiamo cambiata anche per scaramanzia, perché in quella vecchia si è infortunato due volte“.

Francesca Costa ha anche parlato della relazione di Zaniolo con la modella romena Madalina Ghenea: “Non siamo assolutamente d’accordo con la frequentazione che sta avendo con questa donna, che è poco più giovane di me. Noi cerchiamo di farlo ragionare, purtroppo questa storia è venuta fuori. È stato detto che noi lo consigliamo male, ma noi su questa vicenda gli abbiamo detto cose diverse“.

caso zaniolo
Francesca Costa, Nicolò Zaniolo e Madalina Ghenea

La sua carriera è a rischio?

Un tam tam mediatico che inghiottirebbe chiunque, figuriamoci in ragazzino di 21 anni. Ed è proprio questo ciò che gli appassionati di calcio e i tifosi della Roma si stanno chiedendo: Zaniolo rischia di gettare al vento il suo talento a causa del suo comportamento extra campo? I paragoni con altri eccellenti bad boys, come Cassano e Balotelli, si sprecano. E purtroppo, seguendo questo andazzo, non si possono che confermare tutte le perplessità legate al futuro del calciatore. Troppo spesso ragazzi di talento hanno sprecato il proprio “dono” ammaliati dalla seducente vita mondana. Ma la vita del professionista è diversa. Nessuno vieta a Zaniolo di vivere le proprie esperienze, ma di farlo in maniera più discreta sì. Almeno questo è un consiglio che gli sta vicino dovrebbe dargli.

Ecco perché la decisione di disattivare i suoi account social è stata accolta con un certo apprezzamento dai fan (quelli veri) di Zaniolo. Ovvero coloro che ne esaltano il talento e le qualità da calciatore. Un primo passo verso la normalità e la serenità da ritrovare.

Intanto la “nuova fiamma” di Nicolò, la modella Madalina Ghenea (a sua volta mamma di una bimba di 4 anni, ndr), ha smentito l’esistenza di una vera relazione con il trequartista della Roma. Forse una presa di distanze da quanto sta accadendo tra il ragazzo e la sua ex. Oppure una risposta anche alla mamma del calciatore. Fatto sta che su questa vicenda molti aspetti sono poco chiari.

Ma per il bene del talento di Zaniolo, patrimonio del calcio italiano, unico aspetto che deve davvero interessare a chi è esterno alla vicenda, è da accogliere con favore la scelta di staccarsi dal cellulare per dedicarsi ad altri aspetti della vita. Unica, saggia, decisione di una vicenda travagliata. Ma siamo sicuri sia finita qui?

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.