Consiglio Europeo al via oggi: quali i temi affrontati?

Consiglio Europeo – Riflettori accesi sull’Europa, oggi, 15 ottobre. Prende il via nel pomeriggio, fino alla giornata di domani, venerdì 16 ottobre, il Consiglio europeo. Un incontro cruciale per il vecchio continente, chiamato a dare risposte concrete su temi strategici e diventati ormai urgenti come la Brexit e l’analisi dell’andamento epidemiologico da Covid-19, considerato un’emergenza a tutti gli effetti.

CONSIGLIO EUROPEO, I TEMI AFFRONTATI

I capi di Stato e di Governo dei 27 membri UE si riuniranno in un contesto globale difficile, appesantito innanzitutto dall’incertezza legata al Coronavirus. Tuttavia, il vero nodo da sciogliere sarà il divorzio del Regno Unito dall’Unione. I rapporti sono tesi e le divergenze su un possibile accordo entro il 31 dicembre si sono inasprite. Cosa accadrà? L’UE spinge per un’intesa, ma non a tutti i costi.

L’incontro, come consueto, sarà inaugurato dallo scambio di opinioni con il presidente del Parlamento UE, David Sassoli. A seguire, una volta adottato l’ordine del giorno, comincerà il confronto su: COVID-19 in Europa; Brexit; cambiamenti climatici; relazioni esterne dell’UE.

I leader UE, inoltre, dovranno anche provare a sciogliere il nodo Recovery Fund dopo il muro tra Parlamento europeo e Consiglio sul delicato negoziato per il bilancio Ue 2021-2027 e il piano Next Generation Eu (NGEU), di cui il Recovery Fund è, di fatto, il principale pilastro. Lo scorso 9 ottobre, alla fine di una giornata a dir poco tesa, era arrivato lo stop ai negoziati. A far saltare il banco la richiesta del Parlamento di aumentare gli stanziamenti su ben 15 capitoli di spesa della proposta di bilancio, tra cui i programmi per la digitalizzazione, il lavoro e il sociale. Il rischio che le risorse pensate per risollevare le economie dei Paesi membri travolti dall’emergenza coronavirus possano slittare adesso è più che un’ipotesi. Anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è a Bruxelles per il Consiglio europeo. L’Italia affronterà da protagonista tutti i temi chiave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.