Supryaga si allontana, Cutrone o Pinamonti le alternative: il punto sul mercato del Bologna Tutte le ultime notizie di calciomercato del Bologna a pochi giorni dalla chiusura della sessione di trasferimenti

calciomercato bologna pinamonti cutrone

Ultimi giorni di calciomercato per i club di Serie A e quindi anche per il Bologna. I rossoblu sono alle prese con varie trattative tra acquisti e cessioni. Tanti gli affari ancora in ballo, con il d.s. Bigon che lavora incessantemente per mettere a disposizione di Mihajlovic una rosa definitiva e completa.

Calciomercato Bologna, le ultime su Supryaga

Per le entrate si punta tutto su Vladyslav Supryaga, attaccante classe 2000 della Dynamo Kiev. Per il calciatore arrivano notizie negative, visto che il club ucraino ha superato il playoff di Champions League approdando alla fase a gironi. La Dynamo vuole trattenere il proprio gioiellino, magari metterlo in mostra durante la vetrina della competizione europea. L’offerta da 10 milioni di euro del Bologna è stata quindi rifiutata, con la richiesta che è salita a 15 milioni.

Cutrone o Pinamonti le alternative

Qualora non dovesse arrivare il centravanti ucraino, i felsinei dovranno valutare altri profili. Tra questi ci sono Andrea Pinamonti, rientrato all’Inter, e Patrick Cutrone, chiuso alla Fiorentina. Il Bologna potrebbe acquistare uno dei due attaccanti in prestito nelle ultime ore di mercato, ma fino a quel momento proverà a trattare Supryaga.

calciomercato bologna pinamonti cutrone

LEGGI ANCHE: GF Vip, “Sei una bugiarda!”, Balotelli accusa Dayane Mello: cosa è successo?

Lyanco arriva se parte Tomiyasu: la situazione

Per la difesa l’obbiettivo principale è rappresentato dal brasiliano Lyanco del Torino. Il centrale non è considerato un titolare da Giampaolo, ragion per cui una sua cessione non è da escludere. Il Bologna sarebbe in prima fila in questo caso, soprattutto qualora dovesse uscire Tomiyasu. Il giapponese è infatti finito nel mirino del Milan.

Come detto a partire, seppur a malincuore, potrebbe essere Takehiro Tomiyasu. Il calciatore è seguito con insistenza dal Milan, che dopo aver ceduto Paquetà al Lione avrà un cospicuo gruzzoletto da poter reinvestire. Il Bologna valuta il giapponese 25 milioni di euro, mentre i rossoneri non pare vogliano andare oltre i 15. La distanza resta ampia, ma negli ultimi giorni di calciomercato potrebbe essere colmata. In questo senso sarà fondamentale anche l’esito del match in Europa League del Milan. Qualora il club milanese dovesse accedere alla fase a gironi, entrerebbero ulteriori danari nelle casse societarie, che Maldini pare voglia spendere proprio per un nuovo difensore.

Calciomercato Bologna: il punto sulle cessioni

In uscita c’è anche Donsah, per il quale è fatta per il passaggio in prestito ai turchi del Caykurk Rizespor. Lo Spezia continua a chiedere Federico Santander, ma il centravanti non sarà ceduto prima dell’arrivo di un altro attaccante. Inoltre anche Paz e Calabresi, che non rientrano nei piani tecnici di Mihajlovic, cercano una nuova sistemazione.

Per Bigon, Sabatini e Di Vaio, così come per tutta la dirigenza rossoblu, saranno intensi giorni di calciomercato.

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.