La Juventus fa bene ad acquistare Alvaro Morata al posto di Dzeko? Lo spagnolo vicino ai bianconeri, colpo a sorpresa di calciomercato: ma è la scelta giusta per la Juve?

morata juventus

Il bello del calciomercato è proprio questo, tutto cambia in un attimo. E quello che sta accadendo in queste ore ne è la conferma. La Juventus ha infatti abbandonato la pista che porta a Edin Dzeko ed ha virato con decisione su Alvaro Morata. L’attaccante spagnolo è stato liberato dall’Atletico Madrid, che invece pare vicino a Luis Suarez. Il trasferimento dell’uruguaiano, inseguito nelle scorse settimane dalla stessa Juventus, ha innescato il valzer di attaccanti.

Morata alla Juventus, trattativa lampo di calciomercato

I bianconeri hanno così deciso di puntare sul ritorno di Morata, da sempre desideroso di tornare a Torino, città che gli ha permesso di trovare anche l’amore di Alice Campello. Morata già nelle prossime ore è atteso in città per le visite mediche, regalando così l’attaccante che serviva ad Andrea Pirlo. Le cifre dell’affare prevedono un prestito da 9 milioni di euro (rinnovabile per un altro anno) con un diritto di riscatto fissato a 45 milioni di euro.

morata juventus

Cosa ha bloccato l’arrivo di Dzeko?

Il repentino cambio di rotta è stato deciso a causa dello stallo della trattativa che doveva portare Arek Milik dal Napoli alla Roma, liberando così Dzeko per la Juventus. Il polacco e i partenopei, però, sono ai ferri corti. Ci sono questioni irrisolte come due multe pendenti sul giocatore: una a causa dell’ammutinamento risalente allo scorso novembre, quando tutta la squadra si rifiutò di andare in ritiro imposto dalla società. L’altra multa riguarda solo Milik, reo di aver violato il contratto di diritti d’immagine avendo fatto una pubblicità ad un ristorante di sua proprietà, il tutto senza aver avvertito la società.

Nessuna delle due parti intende venire in contro all’altra e la situazione di stallo stenta a sbloccarsi. La Juventus, però, non poteva aspettare ancora, rischiando di ritrovarsi ancora senza attaccante. Ecco perché ha scelto di far saltare tutto e virare con decisione su Morata.

Morata al posto di Dzeko: scelta giusta della Juventus?

La scelta, dal punto di vista tecnico, fa già discutere. Morata e Dzeko sono calciatori decisamente diversi. Il bosniaco bravo a far salire la squadra, dialogare con i compagni, generoso e tecnico. Lo spagnolo più bravo ad attaccare la profondità e rapido. La sensazione è che Dzeko rappresentasse il centravanti ideale da affiancare a Ronaldo e gli altri calciatori del reparto offensivo bianconero. Anche perché, seppur con relative differenze, le caratteristiche da punta di Morata ricordano da lontano quelle dello stesso CR7. Mentre un vero e proprio ariete, come Dzeko, nell’organico bianconero manca. Ma come sempre sarà soltanto il campo a dire se la scelta della Juve, di non aspettare oltre, sia stata quella giusta.

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.