Il Dio Flavio Briatore colpito da Coronavirus: ora di chi è la colpa? Il magnate positivo al virus, dopo aver condotto una interminabile (ed inutile) battaglia contro il Governo

Flavio Briatore Coronavirus, un binomio impensabile fino a qualche ora fa. Poi la notizia, esclusiva dell’Espresso, poi ripresa da tutti gli organi di stampa. Nessuna battuta, nessuno scherzo del destino, nessun karma. Briatore ha davvero contratto il Covid-19 ed è attualmente ricoverato, con condizioni stabili, al San Raffaele di Milano. L’imprenditore, ricorderete, si è reso protagonista di alcune, veementi polemiche contro Governo e Istituzioni. Non ultima quella relativa alla chiusura delle discoteche, con un acceso botta e risposta con il sindaco di Arzachena per la chiusura, tra gli altri, del Billionaire.

Vorremmo fare qualche domanda a Briatore, dall’alto della nostra pochezza a fronte della sua (presunta e sedicente) onnipotenza. Ora di chi è la colpa? Chi ha contribuito ad alimentare un autentico focolaio, cosa che è ad oggi il Billionaire, che conta oltre a Briatore diverse unità di dipendenti contagiati? Chi è l’unico stupido, l’ennesimo, di questa triste storia? Dopo Johnson e Bolsonaro la lista dei negazionisti fregati e pentiti dal virus si allarga.

Sarà sicuramente e ancora una volta colpa di un Governo che non capisce le esigenze di imprenditori, cittadini e turisti. Sarà colpa di chi fa un certo tipo di turismo, in sicurezza e rispettando le norme, di chi non spara prezzi altissimi, di chi Briatore da sempre disprezza. Il popolino che l’onnipotente imprenditore ignora perché lui è sopra tutto e sopra tutti. Ah, non trascuriamo l’ultimo colpevole: il sindaco di Arzachena, che non capisce nulla perché grillino e forse perché, parola al Dio Flavio, “i virologi ci tengono sotto scacco”.

Questo virus, se non si fosse capito, non fa sconti a nessuno. Anzi, probabilmente fa sconti a chi, come Briatore, può pagare lautamente per la propria salute. E farsi ricoverare in un reparto no-Covid, mettendo a rischio la salute di altre persone. Evidentemente rispetto ad altri la salute di Briatore sarà prioritaria. La salute dei prepotenti, degli spocchiosi. A cui il Covid-19 non guarda comunque, evidentemente, in faccia. Attendiamo il ritorno in campo del Divo Flavio, per sentire uno dei suoi sagaci e sempre azzeccatissimi commenti a riguardo. Qualcuno parla di prostatite, peccato che il Coronavirus non abbia rimedi per i mal di testa. E se è possibile, qualcuno avvisi Andrea Bocelli: finalmente qualcuno di sua conoscenza è finito in ospedale per Covid.

Un abbraccio a Flavio Briatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.