Lo vuole la Fiorentina, il Bologna farebbe bene a vendere Orsolini? L'esterno rossoblu è entrato nel mirino della Fiorentina come sostituto di Chiesa: giusto venderlo?

orsolini bologna

Il calciomercato potrebbe scombinare radicalmente le formazioni di Serie A, Bologna compreso. Il futuro di un calciatore in particolare terrà in apprensione i tifosi: quello di Riccardo Orsolini. Sull’esterno classe ’97 il Bologna ha il completo controllo sul cartellino. La Juventus ha infatti deciso di rinunciare al diritto di riacquisto che aveva sull’ex Ascoli, ma nonostante ciò, ci sono vari club che guardano al numero 7 rossoblu per rafforzare la propria rosa.

Prima ci aveva pensato il Napoli, che è alla ricerca di un sostituto di Callejon. Ma le ultime voci riguardano la Fiorentina. I viola hanno messo Federico Chiesa sul mercato. O meglio, è l’esterno – come ha recentemente confermato il presidente Commisso – ad aver chiesto di andare a giocare altrove. E i viola, racconta radiomercato, hanno messo nel mirino proprio l’esterno felsineo. La domanda dunque viene d’obbligo: il Bologna farebbe bene a cedere Orsolini?

Il Bologna farebbe bene a vendere Orsolini?

Rispondere a questa domanda non è semplice. La valutazione attuale dell’attaccante – secondo il portale specializzato Transfermarkt – è di 20 milioni di euro. Senza giri di parole: vendere Orsolini a questa cifra sarebbe pure follia. E senza allarmare i supporters rossoblu, Bigon e Sabatini non hanno nessuna intenzione di privarsi del gioiello che Mihajlovic sta lentamente forgiando.

Tecnicamente sarebbe una cessione dolorosa. Orsolini, pur disputando una stagione altalenante, ha messo a segno 8 reti e 8 assist, secondo miglior marcatore della squadra (dietro Barrow a quota 9, ndr). La crescita avuta negli ultimi due anni è stata esponenziale. I dubbi, semmai, sono legati alle caratteristiche mentali – spesso bacchettato da Sinisa – e sulla continuità di rendimento. Ma sulle qualità del calciatore c’è ben poco da dire: sinistro eccezionale, tiro, inserimento e visione di gioco. Cederlo sarebbe un peccato. Cosa potrebbe far cambiare idea alla società? Ovviamente davanti ad un’offerta irrinunciabile il Bologna non potrebbe dire di no. Esterni con questa classe e così giovani non se ne trovano in giro, ecco perché sarebbe giusto pretendere almeno 35 milioni dalla sua vendita. Cifra che poi sarebbe da riutilizzare per finanziare nuovi acquisti.

orsolini bologna

Quale sarebbe la scelta giusta per il giocatore?

L’ultimo campionato ha visto la Fiorentina chiudere davanti al Bologna di soli 2 punti. Dunque, ad oggi, il salto che andrebbe a fare Orsolini non sarebbe in una big della Serie A. Chiaro che la differenza la farebbe il progetto e le intenzioni di investimento. E allora su cosa dovrebbe fare affidamento il calciatore? Semplice: su chi ha già creduto più di tutti in lui: nell’allenatore. Mihajlovic è forse il tecnico a cui Orsolini deve di più in carriera, con lui sarebbe sicuro del posto da titolare. E nell’anno in cui ci saranno gli Europei non sarebbe nemmeno tanto male giocare e crescere per un’altra stagione, sperando in una chiamata in Nazionale.

Probabilmente la scelta migliore per Orsolini sarebbe proprio quella di restare al Bologna. Almeno un altro anno. In modo da affermarsi definitivamente. Soltanto dopo esserci riuscito, magari, potrebbe pensare ad una nuova avventura. Con il valore del suo cartellino, che nel caso, lieviterebbe ancora un po’ per la gioia del presidente Saputo.

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.