Da Supryaga a Isak: come si sta muovendo il Bologna sul calciomercato? Acquisti e cessioni: il punto su tutti gli ultimi movimenti di mercato del Bologna

calciomercato bologna isak
Alexander Isak

Con il campionato archiviato il Bologna ha iniziato a muoversi sul calciomercato. Il d.s. Riccardo Bigon e il coordinatore dell’area tecnico Walter Sabatini sono al lavoro per mettere a disposizione di Sinisa Mihajlovic una squadra più forte il prossimo anno.

Calciomercato Bologna, Isak della Real Sociedad primo obiettivo

Sono già partite le prime trattative per rafforzare la rosa dei felsinei. Il primo nome sul taccuino della dirigenza è quello di Aleksander Isak, centravanti svedese della Real Sociedad. Si tratta di un ragazzo di appena 20 anni che si è messo in mostra in Spagna realizzando 16 gol in 44 partite tra campionato e Copa del Rey. Fisico imponente, alto 190cm, ma allo stesso tempo mobile e veloce. Insomma un profilo convincente per il Bologna e che incarna il tipo di centravanti che piace a Mihajlovic. Su di lui, però, c’è una forte concorrenza e recentemente ha dichiarato di voler restare alla Real Sociedad, ma il Bologna ci proverà pur consapevole che sarà un affare costoso: serviranno almeno 20 milioni di euro.

calciomercato bologna isak
Alexander Isak

Supryaga per l’attacco, interesse per il centravanti della Dynamo Kiev

L’altro nome che piace, e tanto, è quello di Vladyslav Supryaga. L’attaccante classe ‘2000 ha giocato in prestito al Dnipro ma è di proprietà della Dynamo Kiev, società con la quale è storicamente complicato trattare. Il gioiello ucraino in patria viene addirittura ad una vecchia leggenda che abbiamo conosciuto in Italia, Andriy Schevchenko. Il tecnico Mihajlovic pare abbia già dato il suo assenso per l’acquisto del centravanti, per il quale la Dynamo Kiev chiede circa 10-12 milioni di euro.

Calciomercato Bologna: ceduto Krejci, il sostituto è Kickey

A salutare Bologna per il momento è stato Ladislav Krejci. Il ceco è tornato in patria ceduto allo Sparta Praga per 1 milione di euro. Per sostituirlo, oltre ai nomi di De Silvestri e Calabria, il duo Sabatini-Bigon pare aver individuato in Aaron Hickey il calciatore adatto. Il terzino sinistro scozzese, talento dell’Heart of Midlothian (classe ‘2002) pare abbia addirittura rifiutato il Bayern Monaco pur di trasferirsi in Italia. La formula d’acquisto è quella del prestito con obbligo di riscatto a giugno 2021 per 2 milioni di euro.

Ai saluti Santander, offerte per Orsolini e Sansone

Ovviamente agli acquisti corrispondono altrettante cessioni. A lasciare Bologna dovrebbe essere Federico Santander autore di una stagione tutt’altro che esaltante, falcidiata anche da vari problemi fisici. Per il paraguaiano pare si sia fatto avanti il Copenaghen, oltre che un club cinese.

Non è detto che restino in rossoblu anche Riccardo Orsolini e Nicola Sansone. Per l’esterno acquistato dalla Juventus si è fatta avanti la Fiorentina, che lo vorrebbe come come eventuale sostituto di Chiesa.

Anche Sansone potrebbe salutare, chiuso dall’esplosione di Barrow nella seconda parte del campionato. Per il calciatore arrivato dal Villarreal si è fatto avanti il Benevento, ma Mihajlovic sa che per condurre un campionato di altissimo livello serviranno anche secondo linee di un certo spessore.

Tagged:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.