Kitchen Quarantine, Massimo Bottura insegna cucina online

Massimo Bottura, chef stellato e voto noto della televisione ha deciso di dare delle lezioni di cucina su internet. L’idea è nata quasi per caso e per assecondare la passione per i video della figlia. Kitchen Quarantine, questo il nome della trasmissione, è una diretta Instagram che va in onda tutte le sere.

Kitchen Quarantine: come nasce

Come ha raccontato Massimo Bottura in un’intervista radiofonica, Kitchen Quarantine nasce in modo del tutto casuale. Il primo giorno di quarantena, mentre lo chef era intento a preparare la cena, sua figlia era in collegamento via Skype con alcuni amici. Questi ultimi, vedendo Bottura ai fornelli, hanno voluto sapere cosa stesse cucinando. Ne è nata una breve lezione di cucina per pochi intimi che ha divertito tutta la famiglia. Il giorno dopo, la figlia ha proposto a Bottura di replicare l’esperienza, aprendo un canale su Instagram tv. “Si tratta di un modo per stare in famiglia e per condividere con altri la propria quotidianità. In un momento così pesante è un modo per portare n po’ di leggerezza” ha dichiarato.

Massimo Bottura: ecco come si svolge il programma

Kitchen Quarantine va in onda tutte le sere alle 20. Il programma inizia con un pensiero di Giovanni Assante, il pastaio e filosofo di Gragnano che dirige il pastificio Gerardo di Nola. C’è poi spazio per le raccomandazioni che ormai fanno parte del nostro vivere quotidiano, ovvero stare a casa e lavarsi spesso le mani. Infine, prima di passare alla ricetta del giorno, viene messa su della musica, dato che Bottura è un musicofilo. A quel punto il cuoco stellato fa vedere il piatto che ha preparato e spiega come rifinirlo. Il giorno dopo, a metà pomeriggio, viene postata tutta la preparazione di quanto mostrato in precedenza.

Si tratta di un modo divertente e simpatico per passare qualche minuto in compagnia e scoprire come preparare qualche buon piatto, in un  momento in cui l’isolamento è diventato parte integrante della nostra vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.