Bologna, sequestro record al concerto di Roger Waters

600 prodotti sequestrati, 29 persone denunciate per contraffazione

Bologna, sequestro record al concerto di Roger Waters

Sono stati oltre 600 i prodotti sequestrati dalla Guardia di Finanza durante i quattro concerti che hanno visto protagonista l’ex leader dei Pink Floyd, Roger Waters, all’Unipol arena di Casalecchio di Reno.

Le Fiamme Gialle avevano predisposto per l’occasione una serie di dispositivi di prevenzione e repressione della vendita di prodotti contraffatti e “non sicuri”. Inoltre, nel corso del “Controllo economico del territorio” effettuato durante le quattro serate, i finanzieri hanno eseguito una serie di servizi volti a verificare il rispetto delle normativa riferita alla tutela dei marchi e alla sicurezza dei prodotti messi in vendita.

I 600 prodotti sequestrati, per la maggior parte magliette riportanti la riproduzione del famoso logo della rock band, hanno raggiunto un valore commerciale di circa 10.000 euro.

Al bilancio si aggiungono 29 persone denunciate per contraffazione, 9 venditori abusivi, cui sono state sequestrate diverse centinaia di bibite in bottiglia di vetro in violazione all’ordinanza del sindaco e multa per quattro bagarini sorpresi mentre erano intenti a commercializzare titoli di accesso in prossimità dell’Arena.

L’attività condotta dalla Guardia di Finanza bolognese, testimonia il costante presidio esercitato dal Corpo, a “tutela dell’ordine e sicurezza pubblica”, a “tutela della leale concorrenza” nel “libero mercato” ed alla tutela del consumatore, al fine di garantire, rispettivamente, il corretto svolgimento dell’evento musicale e di scongiurare la commercializzazione di prodotti contraffatti.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.