Crollo policlinico Modena: quali sono le cause?

Crollo policlinico Modena: quali sono le cause?

Crollo policlinico Modena: quali sono le cause?Quali sono le cause del crollo che, mercoledì 24 aprile 2013, ha distrutto una palazzina del Policlinico di Modena?

Lo chiede il Consigliere regionale Andrea Leoni in un’interrogazione alla Giunta regionale, in cui segnala che la struttura, inutilizzata e da tempo transennata per lavori di ristrutturazione e consolidamento, sarebbe “improvvisamente collassata”.

Leoni ricorda anche che il Policlinico “è sottoposto” a continui interventi di manutenzione e consolidamento e che soprattutto negli ultimi anni sarebbero stati realizzati interventi di “consolidamento statico” delle aree più a rischio sismico e di vecchia edificazione.

Il Consigliere vuole quindi sapere se, prima dei lavori di ristrutturazione, sia stata verificata la struttura della palazzina e con quali esiti e domanda a quali funzioni sarebbe stata destinata se non fosse crollata e dove saranno trasferite tali funzioni.

Leoni interroga infine la Giunta per conoscere se ci siano altre strutture del Policlinico non utilizzate per problemi strutturali e se sia in grado di garantire l’assoluta sicurezza del nosocomio modenese.

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.