Rene Rondon, il killer misterioso di Porta San Mamolo

Arrestato a Bologna uno dei 15 uomini più ricercati negli Usa

Rene Rondon, il killer misterioso di Porta San Mamolo

Rene Rondon arrestato a BolognaCol nome di Rene Rondon, a 42 anni, è stato arrestato uno tra i quindici uomini più ricercati d’America. Il killer si era rifatto una vita a Bologna, prestando servizio per una coppia di facoltosi pensionati nella loro villa in zona San Mamolo.

Il 15 marzo, a culmine di un blitz compiuto dalla forze dell’ordine nella lussuosa residenza dopo una segnalazione del Dss, i carabinieri hanno trovato Torres dimagrito di 12 kg ma comunque ben riconoscibile. L’uomo non ha opposto resistenza all’arresto pur negando di essere lui la persona ricercata. ‘Rondon’ era in possesso di regolari documenti seppur non intestati a lui.

Dopo due anni e mezzo in Italia è finita la sua latitanza che durava da otto anni.

Il 18 marzo la Corte d’Appello di Bologna ha convalidato l’arresto immediato, disponendo la custodia cautelare in carcere, per l’uomo ritenuto Miguel Torres, assistito dall’avvocato Alessandro Cireo.

Accusato di aver ucciso la moglie Barbara in Pennsylvania il 12 settembre del 2005, il giudice ha valutato attentamente la possibilità di fuga. Ora vi sono 40 giorni perché arrivino i documenti per la richiesta d’estradizione e dopo ciò vi sarà un anno di tempo perché la Corte d’Appello prenda la sua decisione.

La difesa punterà probabilmente sulla questione della pena rischiata dall’uomo, che nel mandato di cattura internazionale fa riferimento al’’ergastolo per omicidio premeditato seppur in Pensylvania sia in vigore la pena di morte.

Giulia Sabattini

APPRFONDIMENTI  Lavoro: le figure professionali piu ricercate secondo LinkedIn

Leave a Reply

Your email address will not be published.