Pagelle Bologna-Juventus 0-2: top Marchisio e Diamanti, flop Naldo e Giovinco

Pagelle Bologna-Juventus 0-2: top Marchisio e Diamanti, flop Naldo e Giovinco

Pagelle Bologna-Juventus 0-2

La via dello Scudetto stasera passa da Bologna. Al Dall’Ara infatti la squadra di mister Pioli ospita la capolista Juventus, guidata da Antonio Conte. I valori espressi dalla classifica sembrano non lasciare spazio ai padroni di casa, vista la differenza di ben 27 punti tra le due squadre, ma la Serie A insegna che è possibile sognare e stupire.

Gli occhi dei tifosi di entrambe le tifoserie saranno puntati su Manolo Gabbiadini. I tifosi del Bologna sperano che l’attaccante possa segnare contro il proprio futuro, quelli della Juventus, ovviamente, si augurano l’esatto contrario.

Pioli schiera i suoi con il 4-2-3-1, con Diamanti, Kone e, appunto, Gabbiadini a innescare Alberto Gilardino. Per Conte classico 3-5-2 con la coppia d’attacco composta da Giovinco e Vucinic. Arbitra il signor Bergonzi della sezione di Genova.

BOLOGNA-JUVENTUS 0-2

Si parte. La Juventus batte il calcio d’inizio.
Al 6′ Diamanti vicino al vantaggio: Buffon ferma Gilardino fuori area, palla al fantasista, che tira, Chiellini si rifugia in angolo.
Al 18′ Giovinco dribbla due avversari, poi la conclusione è centrale, Curci para a terra. Prima palla gol per la Juve.
Al 19′ sinistro alto di Vidal dal limite dell’area, sull’ottima sponda di Vucinic. Cresce la pressione della Vecchia Signora.
La partita diventa maschia. Al 23′ Peluso ammonito per un evidente fallo su Kone: aveva già rischiato il cartellino giallo in due circostanze. Al 24′ Chiellini ha rischiato qualcosa, mettendo a terra Diamanti, per l’arbitro tutto regolare. Il fallo era sacrosanto.
La sagra dei cartellini gialli si chiude al 27′ con Antonsson. ammonito per un fallo evidente su Giovinco.
31′ tiraccio di Diamanti dopo un’azione personale insistita.
34′ Pirlo prova il destro dalla distanza, palla ampiamente alta.
Al 37′ ottimo spunto di Padoin sulla destra, sul suo cross Vucinic è in colpevole ritardo a centroarea.
41′ a terra Diamanti, dopo un contrasto con Pirlo. Alino ha preso una gomitata. Strano l’atteggiamento del playmaker bianconero.
Dopo tre minuti di recupero finisce il primo tempo. Rossoblù pericolosi con Gilardino e Diamanti, la Juve ha sfiorato il gol con Giovinco.

APPRFONDIMENTI  Movida a Bologna, i dati del boom commerciale

Inizia la ripresa al Dall’Ara
Al 47′ destro velenoso di Giovinco, che si era girato bene. Seconda occasione della gara, per la Formica Atomica.
Al 51′ Gilardino segna di testa, ma era in fuorigioco. Evidente la posizione di offside, sulla bella punizione tesa di Diamanti.
Al 53′ ancora un sinistro teso di Giovinco, che si era liberato bene in area, ottimo il riflesso di Curci.
Al 57′ Perez rischia l’espulsione per un fallo da fabbro su Chiellini.
Al 59′ prima sostituzione per Pioli: esca Kone’, entra Naldo. Il centrocampista greco non gradisce.
Al 60′ fallo durissimo di Perez, stavolta su Peluso. Bergonzi grazia il mediano uruguagio.
Al 61′ un golazo di Mirko Vucinic sblocca la gara: destro magistrale su assist di Marchisio.
Al 66′ il destro di Vucinic sfiora il palo alla destra di Curci.
Al 70′ seconda sostituzione per il Bologna: entra Christodoupoulos, esce Garics.
Al 73′ il principino Marchisio chiude i giochi: esterno destro angolato, propiziato da una rifinitura di Vucinic, che si infila sotto le gambe del portiere rossoblu.
All’ 82′ conclusione velleitaria di Moscardelli, entrato al posto di Gilardino.
Nel finale uno scatenato Conte manda in campo Matri e Quagliarella al posto di Vucinic e Vidal.
Dopo quattro minuti di recupero Bergonzi manda le squadre negli spogliatoi. La Juventus batte per due a zero un Bologna piuttosto opaco e allunga momentaneamente a più 12 punti sul Napoli. La sostituzione di Kone’ per Naldo si è rivelata un harakiri per mister Pioli.

Top Juventus
Vucinic, Marchisio, Vidal
Flop Juventus
Giovinco

Top Bologna
Curci, Diamanti,
Flop Bologna
Naldo, Pioli, Gabbiadini

Leave a Reply

Your email address will not be published.