Barcellona-Milan 4-0: Messi marziano, al Camp Nou è remuntada

Barcellona-Milan 4-0: Messi marziano, al Camp Nou è remuntada

Barcellona Milan Champions LeagueNei blaugrana rientra l’allarme Xavi: il giocatore, infatti, ha superato il provino decisivo, dimostrando di aver recuperato dal problema muscolare e quindi partirà dall’inizio. In avanti Messi (che vuole infrangere il tabù italiane, contro le quali non ha mai segnato su azione) sarà supportato da Pedro e Iniesta. Nel Milan non ci sarà Pazzini, ai box per la botta rimediata in campionato contro il Genoa, al suo posto Allegri dovrebbe schierare il giovane Niang con El Shaarawy e Boateng ai lati. In difesa l’unica incertezza è rappresentata da Mexes, qualora il francese non dovesse farcela è pronto Bonera.

La direzione dell’incontro è stata affidata all’ungherese Viktor Kassai.

1′ Si comincia!

3′ Barcelona subito nella metà campo avversaria, il Milan ha retto un muro sul limite dell’area.

5′ GOLGOLGOL BARCELONA! MESSI! Gol strepitoso di Messi! Fraseggio rapido nello stretto che porta Messi alla conclusione al limite dell’area col sinistro, tiro a giro che si insacca all’incrocio! Camp Nou in delirio, per il Milan inizia malissimo..

9′ OCCASIONE MILAN! El Shaarawy riceve un gran pallone in profondità da Boateng, controlla al limite dell’area e prova la conclusione, ma la strozza troppo e Valdes para facile! Istantanea reazione dei rossoneri.

11’Attenzione, Abate stende in area Pedro dovo averlo perso su lancio invitante di Xavi! ! Ma l’arbitro lascia proseguire..

13′ SI MANGIA IL RADDOPPIO IL BARCELONA! Strepitosa conclusione al volo di Iniesta dal limite, Abbiati compie una prodezza e salva la palla sulla traversa, sulla ribattuta arriva Messi di testa che però incredibilmente spara fuori! Milan completamente in affano.

16′ PASTICCIA ABATE! Retropassaggio lentisismo, Villa quasi sorprende Abbiati, ma salva Constant dietro di lui!

17′ XAVI ALLA CONCLUSIONE! Palla tirata dal vertice sinistro dell’area, ancora paratona di Abbiati che salva in corner!

19′ Riescono facilissime le triangolazioni al reparto offensivo catalano, il Milan deve spesso ricorrere al tiro dalla bandierina.

21′ Perde un altro pallone in disimpegno il Milan (l’ennesimo), Pedro prende palla ma viene steso al limite dell’area, ma anche in questo caso l’arbitro giudica il contrasto regolare.

22′ Il primo giallo del match se lo aggiudica Boateng, fallo su Iniesta nella metà campo spagnola.

25′ Problema per Flamini che si fa medicare la testa con una fasciatura. Nel frattempo cross pericoloso di Dani Alves, palla colpita di testa da Pedro che finisce alta.

29′ Bel movimento di El Shaarawy dentro l’area servito da Montolivo, ma la palla è troppo lunga! Il Barça abbassa un pò i ritmi, il Milan prova ad approfittarne.

33′ I rossoneri provano a partire in contropiede, ma sono troppo imprecisi negli appoggi: esempio è il passaggio sbagliato di Zapata per El Shaarawy.

34′ Ci prova, sempre in contropiede, il faraone! Azione personale sulla sinistra che lo porta ad accentrarsi e concludere, ma la palla non prende l’effetto desiderato e Valdes blocca facile. Barcellona che si sta prendendo qualche minuto di pausa..

37′ Iniesta prova a lanciare in profondità uno slanciato David Villa, ma la palla è troppo lunga e l’attaccante spagnolo è in fuorigioco.

38′ CLAMOROSA PALLA GOL PER IL MILAN!!! Errore della difesa del Barcelona, Niang si avvia solissimo di fronte al portiere, ma la sua conclusione si stampa clamorosamente sul palo! Cosa si è mangiato il Milan, incredibile!!

40′ GOLGOLGOL BARCELLONA! La matematica legge del gol sbagliato-gol subìto! Segna ancora il quattro volte pallone d’oro, Lionel Messi, che col suo sinistro la infila all’angolino basso alla sinistra dell’incolpevole Abbiati! Azione del gol partita da un ennesimo errore di impostazione del Milan, stavolta da parte di Ambrosini.. Dal quasi 1-1 al 2-0 che riapre i giochi, davvero incredibile.

45’+1 Si chiude il primo tempo: le squadre vanno negli spogliatoi sul risultato di 2-0 per il Barcellona. Primi trenta minuti di dominio totale per i padroni di casa, passati subito in vantaggio con un gran sinistro all’incrocio della pulga, Lionel Messi; poi i catalani abbassano i ritmi e permettono al Milan di uscire, e addirittura di sfiorare clamorosamente il gol con Niang che, solo di fronte a Valdes, prende solo il palo. Ma il Barça al primo errore punisce, e al giro di lancette successivo, su ennesimo errore di impostazione da parte della difesa rossonera, raddoppia col solito mancino del solito Messi. Tutto da rifare per i rossoneri, che con questo risultato andrebbero ai supplementari.

FILM DEL SECONDO TEMPO

46′ Si riparte senza cambi!

47′ In pressing il Milan sulla propria trequarti, alla ricerca del gol che cambierebbe ogni prospettiva di qualificazione.

48′ FENOMENALE MESSI! Prende palla al piede ai trenta metri, si dribbla tutta la difesa rossonera, entra in area e va alla conclusione sulla destra col sinistro: blocca sicuro Abbiati, ma che giocata della pulga!

51′ Bel filtrante di Messi per Villa in posizione regolare, ma il pallone di ritorno per l’argentino viene murato dalla difesa rossonera.

53′ Boateng prova la girata sugli sviluppi di un corner, pallone però impreciso che non centra lo specchio della porta.

55′ GOLGOLGOL BARCELLONA!! DAVID VILLA! Straordinario lancio di Xavi, clamoroso buco di Constant che lascia libero Villa di calibrare la conclusione dentro l’area col sinistro: Abbiati battuto, e Barcellona che si porta sul 3-0.. ora per i rossoneri è quasi impossibile, serve per forza un gol.

60′ Questo Milan deve cambiare faccia: Allegri suona la sveglia con due cambi, inserendo Muntari e Robinho al posto di Ambrosini e Niang per un Milan ovviamente più offensivo alla ricerca del gol.

62′ MESSI AL VOLO! Conclusione al volo di sinistro per Messi che si coordina benissimo, ma la palla esce non di molto!

65′ Il Milan pare shockato, il Barcellona gestisce con tranquillità il possesso..

66′ Bel cross di Abate che lotta sulla destra, ma in area non c’è nessuno!

68′ PERICOLO MILAN! Cross di El Shaarawy, serie di rimpalli in area che porta Flamini a colpire addirittura di tacco,  ma la difesa catalana salva quello che poteva essere il gol del 3-1!

70′ Bella triangolazione tra Villa e Messi, con quest’ultimo che porta palla dentro l’area col destro, decidendo di passarla invece che rischiare di calciare col piede non preferito, vanificando l’azione degli spagnoli.

73′ Punizione pericolosa dal limite per il Barça, fallo di Zapata su Messi..

74′..Ma la stessa pulga spara sulla barriera! Nel frattempo, un cambio per entrambe le squadre: nel Barça fuori David Villa, a cui il Camp Nou tributa una meritata standing ovation, e dentro Sanchez; nel Milan Allegri prova il tutto per tutto, con Bojan, l’ex dell’incontro, che entra al posto di Flamini.

77′ Grande percussione di Jordi Alba (fin’ora pessimo difensivamente) sulla sinistra dal quale ne esce un corner per il Barça; intanto, dentro capitan Puyol al posto di Mascherano.

80′ Pericoloso il Milan con una percussione di Muntari dentro l’area, che viene però murata in tempo!

82′ ANCORA MILAN!! Gran giocata di Bojan sulla sinistra, serve dentro l’area Robinho la cui conclusione viene però stoppata sempre dalla difesa degli spagnoli! Che occasione per i rossoneri, che ora gestiscono il possesso palla!

84′ Si copre Roura, effettuando l’ultimo cambio possibile con Adriano che subentra a Pedro.

86′ Tutto il Barcellona nella propria trequarti, fischi di paura del Camp Nou! Il Milan vuole provarci, basta un gol!

89′ Gestisce bene palla in contropiede il Barça, che ottiene un corner..

90′ Tre di recupero.

90’+2  GOLGOLGOL BARCELLONA! JORDI ALBA! Punizione battuta in maniera disgraziata dal Milan, il Barça parte in contropiede con Sanchez che serve alla grande l’inserimento di Alba che, a tu per tu con Abbiati, non sbaglia! 4-0 che chiude definitivamente i giochi!

90’+3 L’arbitro fischia la fine dell’incontro: Barcellona batte Milan 4-0. Apre uno stupendo gol di Messi al quinto minuto, poi due errori difensivi – quelli di Ambrosini e Constant – tra fine primo tempo e inizio ripresa coincidono con le realizzazioni ancora di Messi e di David Villa. Sul finale, rete in contropiede di Jordi Alba. Il Milan recrimina per quel palo clamoroso preso da Niang sull’1-0 che avrebbe potuto cambiare il destino dell’incontro, subendo comunque per la maggior parte dei 90 minuti il dominio della squadra più forte al mondo, la stessa che questa sera passa il turno.

APPRFONDIMENTI  Mercato immobiliare: a Bologna aumentano le compravendite

Leave a Reply

Your email address will not be published.