Ferrara, esce di casa e scompare. Trovato il cadavere di Antonella Bianchi

Ferrara, esce di casa e scompare. Trovato il cadavere di Antonella Bianchi

FERRARA, 30 GENNAIO – E’ stata vista l’ultima volta martedì 22 Gennaio la 40enne Antonella Bianchi, dipendente della Camera di Commercio di Ferrara. Uscita dalla casa dei genitori di Vigarano Mainarda, dove si trovava da una decina di giorni in convalescenza, se ne sono perse le tracce fino a ieri quando un corpo femminile è stato recuperato in un laghetto in aperta campagna, a circa un chilometro in linea d’aria dall’abitazione della scomparsa. Secondo i primi accertamenti dei carabinieri gli indumenti corrisponderebbero a quelli descritti dai familiari l’ultima volta che è stata vista.

Antonella Bianchi è nata e vissuta a Vigarano, da qualche tempo abitava a Ferrara in via del Curato con il marito Luciano Calò, medico al porto di Ravenna, ma ha mantenuto la residenza nella casa di Vigarano. Dopo che non è stata vista tornare la famiglia ha formalizzato denuncia alle forze di polizia, che l’hanno cercata fino ad ora insieme alla Protezione civile. I familiari si erano anche rivolti alla trasmissione ‘Chi l’ha visto?‘.

E’ uscita dicendo che andava a fare due passi. Aveva con sé la borsa, i documenti, i soldi, il telefono. Ma il cellulare non squilla più proprio da martedì. Ha detto che doveva incontrare suo marito e che si avviava per andargli incontro” racconta il fratello. Da quel momento il silenzio. In paese la conoscono tutti come una brava ragazza, introversa, molto chiusa.

Alessandro Bondavalli

APPRFONDIMENTI  Lavoro: le figure professionali piu ricercate secondo LinkedIn

One Response to "Ferrara, esce di casa e scompare. Trovato il cadavere di Antonella Bianchi"

  1. Antonella Bianchi Vittima Innocente Riposa in Pace  2013/01/30 at 19:14

    Speravamo in un esito diverso

Leave a Reply

Your email address will not be published.