Cesenatico: F16 precipita in mare, ancora disperso il pilota statunitense

Cesenatico: F16 precipita in mare, ancora disperso il pilota statunitense

CERVIA, 30 GENNAIO – Decollato ieri dalla base militare di Aviano  il pilota del caccia statunitense F-16 Fighter Wing Usa F avrebbe segnalato un ‘problema’ non meglio identificato ai suoi compagni di volo prima di far perdere completamente le sue tracce. L’F-16 viaggiava a quota 2.800 piedi (700 metri) in formazione con altri tre aeroplani, ma nessuno di loro è riuscito a vedere la traiettoria di caduta.

Si teme che “il guasto sia stato talmente improvviso e grave da non dare al pilota il tempo di reagire e di azionare il dispositivo che permette di eiettarsi, una volta accertato che l’aereo non può arrecare rischi per la popolazione“: è quanto ritengono fonti qualificate dell’aeroporto ‘Pagliano e Gori’, che ha la giurisdizione sulle operazioni di volo della Base statunitense di Aviano.

Verso le 4 di ieri matina un peschereccio di Cesenatico ha recuperato alcuni frammenti di carbonio e rottami confermati appartenere al velivolo, anche se al momento né del pilota né del resto dell’aereo c’e’ traccia.

All’operazione, concentrata inizialmente in un’area a 10 miglia al largo di Cesenatico, ora partecipa anche il nucleo sommozzatori della Capitaneria di porto di San Benedetto del Tronto, che collabora così con le motovedette delle Capitanerie di Cervia, Ravenna, Cesena e Rimini con il coordinamento della centrale operativa di Roma delle Capitanerie di Porto.

La ricerca e i soccorsi del nostro pilota sono la nostra priorità. Vogliamo assicurare la famiglia e gli amici del pilota perduto che stiamo facendo di tutto per trovarlo.” Queste le parole del colonnello David W. Walker, Comandante del 31/o Gruppo di base ad Aviano, al quale apparteneva l’aereo precipitato.

Un incidente simile è stato registrato nella stessa zona tre anni fa: un caccia italiano precipitò ma il pilota riuscì a salvarsi lanciandosi con il paracadute. L’aereo fu successivamente recuperato da un cacciamine.

Alessandro Bondavalli

APPRFONDIMENTI  Mercato immobiliare: a Bologna aumentano le compravendite

Leave a Reply

Your email address will not be published.