Calciomercato Juventus: Llorente è un gran colpo, ma serve il top player Drogba

Calciomercato Juventus: Llorente è un gran colpo, ma serve il top player Drogba

Ufficiale: Fernando Llorente è il nuovo attaccante della FC Juventus. El Rey Leon indosserà la maglia bianconera nel prossimo mese di giugno, in quanto il presidente dell’Athletic Bilbao ha rispedito al mittente l’ultima offerta di 4 milioni per portare subito l’attaccante nel club più blasonato d’Italia. Llorente firmerà un quadriennale a quattro milioni di euro a stagione.

Si sono invece raffreddate le piste relative all’acquisto di un vero top player. L’unico nome presente nella lista stilata da Marotta e Paratici è quello di Didier Drogba, mentre Lisandro Lopez è da considerarsi solo un buon giocatore.

Drogba e Lopez, per motivi diversi, sembrano distanti anni luce dalla Vecchia Signora. Se per l’ivoriano il problema è relativo all’ingaggio (5.5 milioni più bonus per un anno e mezzo di contratto non sarebbero sufficienti per un cambio di maglia), per la punta del Lione le difficoltà riguardano la formula del passaggio in bianconero. Marotta spinge per il prestito gratuito con diritto di riscatto a 5 milioni, mentre il club francese chiede 8 milioni subito. Tuttavia non è da escludere un tentativo last minute del dg bianconero per accaparrarsi l’ex attaccante del Chelsea, mentre sembra ormai giunta al capolinea la pista che porta a Lisandro Lopez.

LA LINEA VERDE – La linea verde del Milan, volta ad un ringiovanimento della rosa, ha fatto scuola. Ultima squadra, in ordine di tempo, a voler seguire questo cammino è la Juventus.

La Juve ha iniziato a seguire la strada fatta dal duo gioventù/low cost e in tal senso è stato preso Berardi, classe ’94, del Sassuolo, squadra in cui rimarrà fino al termine della stagione e probabilmente anche il prossimo anno. Tuttavia anche il più percorribile percorso italiano, relativo all’acquisto di una punta, è irto di ostacoli: per Gabbiadini i bianconeri hanno ricevuto il secco no del Bologna, mentre Immobile difficilmente si muoverà da Genoa. Per il 22enne ex-Pescara, infatti, la dirigenza juventina avrebbe proposto uno scambio con Padoin, esterno di centrocampo utile al 4-4-2 di Delneri, ma Preziosi punta su Marrone, dichiarato incedibile da Conte.

In conclusione le difficoltà di mercato, linea verde o no, proseguono e trovare il bandolo della matassa sarà molto complicato.

Riccardo Rollo

APPRFONDIMENTI  Bologna, una famiglia su due non paga il condominio

Leave a Reply

Your email address will not be published.