Sigaretta elettronica: boom di acquisti per la bionda cool

Sigaretta elettronica: boom di acquisti per la bionda cool

Sigaretta Elettronica e cigBOLOGNA, 18 GENNAIO – E-cig : ovvero sigaretta elettronica. Ed è subito boom di acquisti. La sostituta della bionda ha spopolato nel mercato mondiale e ora sono tutti a caccia dell’oggetto del desiderio, per eccellenza, anti-tabagismo.

Design accattivante, di ultima generazione, la e-cig ha la funzionalità di vaporizzare il tabacco declinato nei diversi aromi ( dal cioccolato alla pesca).

Potenzialmente meno dannosa della bionda, la e-cig è ancora in fase di studio.

Tanto è che il pm di Torino, Raffaele Guariniello, ha avviato un’inchiesta dopo che i Nas hanno sequestrato 66 ricariche delle sigarette tecnologiche.  Non vi erano indicazioni di sorta sulle etichette, mettendo così a rischio la salute del consumatore.

Anche il Ministero della Salute si pronuncia sulla fittizia sicurezza e garanzia dell’e-cig, poiché spesso è di dubbia provenienza e non è ben chiaro cosa effettivamente contengano i liquidi da vaporizzare.

Dello stesso parere è la pneumologa e responsabile del Centro antifumo dell’azienda ospedaliero-universitaria di Pisa, Laura Carrozzi. Sostenendo che la qualità delle elettroniche non è sempre garantita, perché non sempre vengono sottoposte a controlli.

Se  in Australia, Canada, Norvegia, Brasile, Thailandia, Uruguay, Singapore, Turchia sono state vietate, allora una motivazione ragionevole ci sarà.

La e-cig comporta meno rischi a livello cardiaco, ma recenti studi hanno dimostrato che a livello polmonare causa delle problematiche non indifferenti. Aumenta la resistenza delle vie aeree provocando la loro infiammazione.

Bisogna saper distinguere tra reale e potenziale dannosità della e-cig, che è certamente più “blanda” rispetto alla bionda, da anni meglio conosciuta come causa di morte e di tumori.

La sigaretta elettronica se non sottoposta a controlli adeguati può risultare pericolosa e, come visto ubidem, provoca dei danni a livello polmonare. Ma,  tra lo scegliere la tradizionale sigaretta e quella elettronica, di certo, l’opzione ricadrà sul male minore.

Martha Latorre

One Response to "Sigaretta elettronica: boom di acquisti per la bionda cool"

  1. Tinny  2013/01/19 at 09:11

    Ma quali ‘danni’ a livello polmonare…
    Non provoca nessun ‘danno’ l’aumento della resistenza si ha per soli 5 minuti ed è un normale effetto della nicotina.

Leave a Reply

Your email address will not be published.