L’Aquila: strage al centro commerciale, duplice omicidio per amore

L’Aquila: strage al centro commerciale, duplice omicidio per amore

L’AQUILA, 18 GENNAIO – Per una storia che finisce, una nuova ne inizia. Vivere nel passato mentre la persona che ancora si ama è già proiettata nel futuro è una delle maggiori cause di gelosia. Non si accetta la fine della relazione, non si accetta un no, non si accetta di andare avanti. Questa è la causa del folle gesto che ha spinto un uomo a porre fine alla vita dell’ex moglie.

Un duplice omicidio si è consumato oggi a L’Aquila, presso il centro commerciale Quattro Cantoni, dove un uomo di origini albanesi ha aperto il fuoco su una donna e il suo nuovo compagno, uccidendoli entrambi al primo colpo.

La donna non ha avuto il tempo di scendere dall’auto in cui si trovava, mentre inutile è stato il tentativo di fuga del compagno. L’arma del delitto, una pistola calibro 22, è stata rinvenuta dai carabinieri lungo la statale 17, strada che costeggia il luogo del delitto.

L’uomo in seguito si è consegnato agli uomini del Reparto Operativo del Comando provinciale dell’Aquila, facilitando così le indagini. Il presunto omicida si trova presso la caserma dei carabinieri del capoluogo abruzzese e nelle prossime ore sarà ascoltato da pm di turno per ricostruire nei dettagli movente e dinamica dell’efferato omicidio.

Martha Latorre

APPRFONDIMENTI  Bologna e lavoro, innovazione e quote rosa al top

Leave a Reply

Your email address will not be published.