Ars Amandi ‘prende a schiaffi’ la crisi: da segretaria del sindaco a pornoattrice

Ars Amandi ‘prende a schiaffi’ la crisi: da segretaria del sindaco a pornoattrice

Claudia Ars Amandi

BOLOGNA, 18 GENNAIO – C’è gente a cui la crisi economica non spaventa, anzi in barba ad ogni difficoltà di inserimento nel mondo del lavoro, e nonostante una laurea in Giurisprudenza all’attivo e un ex impiego come segretaria di un personaggio politico locale di spicco, l’attività se la crea da sola.

Così è stato per Claudia, nome d’arte Ars Amandi, attrice hard che sta per mettere in rete la sua ultima ‘fatica cinematografica’. Non un film qualunque, a detta della protagonista si tratterebbe di un’autobiografia in cui non mancherebbero i riferimenti a persone reali, con nomi fittizi.

In un’intervista rilasciata a Il Resto del Carlino si racconta così: “La mia è stata una vita tranquilla, come tante, andavo in tribunale e lavoravo per il sindaco di Falconara, Giancarlo Giannetti. Fino a quando per gioco ho colto un’opportunità offertami nel mondo del cinema hard (…), mi sono poi trasferita a Riccione dove vivo con mio marito che fa il regista”. Prosegue poi assicurando che il film che sta per uscire non è la solita pellicola a luci rosse: “La mia è una pellicola diversa, originale, che non si limita alla solita trama da filmetto hard che rischia di essere persino noiosa. Mi piaceva l’idea di mostrare il percorso che ho fatto passando dalle aule di tribunale ad altra veste”.

Dunque il film sarebbe quasi pronto, si sta decidendo solo su quale sito presentarlo, comunque a febbraio sarà in rete. E vista la quantità di appassionati di tutte le età che Internet attira in questo settore, uno dei pochi che ad oggi non ha conosciuto alcun tipo di collasso in termini di profitto, siamo pronti a scommettere sul successo della pellicola.

APPRFONDIMENTI  Bologna: boom di bar e ristoranti, ma 1 su 2 chiude

Vanessa Cancelliere

Leave a Reply

Your email address will not be published.