Neve in Emilia e in tutto il centro-nord: ancora 48 ore di maltempo

Neve in Emilia e in tutto il centro-nord: ancora 48 ore di maltempo

BOLOGNA, 16 GENNAIO – I meteorologi ci avevano avvertiti e la neve puntuale è arrivata. L’ondata di maltempo che da questa notte sta investendo gran parte del centro-nord è destinata a durare ancora circa 48 ore, portando nevicate a tratti forti su diverse regioni, ma soprattutto in Emilia, dove si prevedono accumuli superiori ai 20 centimetri.

Al momento nevica da Piacenza a Bologna, ma il parmense risulta la zona più colpita.

Nel capoluogo la neve scende ormai abbondante da diverse ore, causando qualche rallentamento alla circolazione e il dirottamento di alcuni voli dall’aeroporto Marconi su quelli di Verona, Forlì e Venezia. Sul nodo ferroviario di Bologna e sulla direttrice Milano-Bologna i treni potranno poi ridurre la velocità.

A Parma ha cominciato a nevicare intorno a mezzanotte e alle 4 erano già stati raggiunti i 5-7 centimetri. All’alba sono poi stati attivati i mezzi spartineve, oltre che sulla grande viabilità, anche a Parma nord e nel centro storico.

A Modena, dove sono caduti circa 4 centimetri di neve, i mezzi spargisale sono in azione già dalle 24. Si sono poi verificati rallentamenti sulla tangenziale Mistral per il rovesciamento di un mezzo pesante.

Ma si sono svegliate imbiancate anche Liguria e Lazio.

Nello Spezzino si sono registrati danni e disagi in Val di Vara a causa della caduta di alberi e di piccole frane, mentre in città molti autobus sono stati costretti a fermarsi per via delle pessime condizioni della strada coperta dal ghiaccio.

Disagi anche in provincia di Viterbo, dove la strada provinciale Cimina è stata chiusa dal km 2 al 9 per la presenza di tir intraversati sulla carreggiata.

All’aeroporto di Fiumicino si registrano ritardi tra i 15 e i 40 minuti.

Beatrice Amorosi

APPRFONDIMENTI  Movida a Bologna, i dati del boom commerciale

Leave a Reply

Your email address will not be published.