Mariangela Melato, una grande perdita per il mondo del cinema e del teatro

Mariangela Melato, una grande perdita per il mondo del cinema e del teatro

Mariangela Melato si è spenta alle prime luci dell’alba in una clinica romana, a causa della sua lunga e incurabile malattia. Da tutti gli attori e colleghi era considerata una donna e attrice fantastica: con bellezza ineguagliabile, voce profonda e gestualità unica, che le hanno dato una popolarità ed è continuata nel tempo.

LA CARRIERA – L’attrice era nata a Milano nel 1941; successivamente inizia a lavorare come vetrinista alla Rinascente, per pagarsi gli studi di recitazione.

Inizia giovanissima la sua carriera d’artista a teatro, già nel 1960 entrò nella compagnia di Fantasio Piccoli e nel ’63 e ’65 collabora con Dario Fo.

Mentre, nel 1969 intraprende la sua carriera al cinema, lavorando con attori famosi, quali: Pupi Avanti, Nino Manfredi, Elio Petri, Mario Monicelli , Sergio Citti, Monica Vitti, Claudia Cardinale, Sophia Loren e Giancarlo Giannini.

Le sue opere più importanti sono state: La colpa è sempre del diavolo, Monaca di Monza, Per grazia ricevuta, La classe operaia va in paradiso, Travolti da un insolito destino e Caro Michele.

La troviamo presente nello grande schermo e nei palcoscenici dei teatri fino negli ultimi anni: infatti nel 1993 ha messo in scena vari spettacoli per il teatro Stabile di Genova, come ad esempio: Un tram e me ne vò sola; mentre al cinema la vediamo in La fine è nota, Un uomo perbene, La prima moglie.

LA VITA PRIVATA – Per quanto riguarda la vita privata è stata legata per molto tempo al noto Renzo Arbore. Successivamente la storia tra i due finisce, ma il legame tra i due rimane sempre forte, tant’è che nel 2007 la loro amicizia si trasforma nuovamente in amore. Arbore ha sempre sottolineato l’importanza dell’attrice nella sua vita.

Oltre ad Arbore non si conoscono altri amori, infatti la Melato ha sempre voluto proteggere, dai riflettori, la sfera privata.

I funerali sono stati celebrati sabato 12 gennaio alle ore 15 a Roma presso la chiesa degli Artisti in Piazza del Popolo.   Nei prossimi giorni il piccolo schermo ricorderà Mariagela con inediti e famosi film dove la vediamo protagonista.

Martina Tessari

APPRFONDIMENTI  Politiche ambientali, l'Italia penultima nella classifica europea

Leave a Reply

Your email address will not be published.