Malika Ayane attacca Cesare Cremonini e lui se la ride

Malika Ayane attacca Cesare Cremonini e lui se la ride

BOLOGNA, 11 GENNAIOMalika Ayane in una recente intervista rilasciata al settimanale “Oggi , definisce il suo ex Cesare Cremoniniun fidanzato bambino“.

A tale affermazioni, la stessa cantante di “Tre cose”, uno dei tormentoni dell’anno 2012, aggiunge: “Un giorno ci siamo guardati e ci siamo chiesti: Dove andiamo a finire? Ed è tutto finito, meno la stima e l’amicizia. Ho già una figlia di sette anni, non potevo permettermi un fidanzato bambino. E quando è uscita la notizia del matrimonio ha reagito appunto come un bambino. Però siamo rimasti uniti. Non molto tempo fa abbiamo cenato insieme ed è stato piacevole!“.

Alcune ore dopo però, tale tesi viene cambiata per dar spazio ad uno stato sul suo profilo Facebook: “Non ho mai pensato che Cesare fosse un bambino, è un uomo stupendo che continuo a stimare e per questo siamo rimasti uniti nel tempo.. Questo si che è vero! Se ci siamo lasciati è perché lui era per Lennon e io per McCartney, perché diceva che quando guido non ho il senso della destra, perché una volta ha abbinato le righe bianche e blu ai bermuda finestrati e perché una volta ho chiamato Gnocco fritto la “Crescentina“.

D’altro canto, il cantante bolognese coglie il lato comico della situazione e cinguetta su Twitter: “Ahahah… Un pò di leggera verità non guasta mai!”.

Un briciolo di verità nelle parole di Malika c’è?

Vincio Barnabà

APPRFONDIMENTI  Mercato immobiliare: a Bologna aumentano le compravendite

Leave a Reply

Your email address will not be published.