Imu, imposta incostituzionale. Pioggia di ricorsi a Bologna

Imu, imposta incostituzionale. Pioggia di ricorsi a Bologna

BOLOGNA, 11 GENNAIO – “L’IMU è una imposta incostituzionale, oltre che palesemente iniqua. Una tassa non sul patrimonio, ma contro il patrimonio e la proprietà. Di qui la nostra decisione di lanciare una campagna nazionale per ricorrere contro questa mostruosità fiscale e chiedere il rimborso dei pagamenti versati”.

Alberto Zanni, Presidente di Confabitare – associazione proprietari immobiliari – affila le armi in vista della battaglia legale contro la “famigerata” imposta sulla casa introdotta dal Governo Monti, recentemente “bacchettata” anche dall’Unione Europea. Confabitare invita i propri associati, e i proprietari tutti, a presentare istanza di rimborso del pagamento IMU ai Comuni fino ad arrivare, eventualmente, ai ricorsi presso le Commissioni tributarie provinciali. L’associazione assisterà sotto il profilo legale e fiscale i proprietari immobiliari che faranno domanda di rimborso o ricorreranno in Commissione Tributaria, sia singolarmente sia attraverso una vera e propria class action.

“La modulistica è già disponibile presso le nostre sedi – spiega Zanni -, mi auguro che i proprietari si mobilitino in massa per una battaglia di civiltà a difesa dei loro diritti calpestati”.

APPRFONDIMENTI  Bologna, una famiglia su due non paga il condominio

Leave a Reply

Your email address will not be published.