Anche l’Unione Europea boccia l’Imu: odiosa e iniqua

Anche l’Unione Europea boccia l’Imu: odiosa e iniqua

L'UE contro Mario Monti e la tassa Imu

MILANO, 8 GENNAIO – “Nessun appello per il governo Monti e dei professori, bocciati sonoramente dall’Unione Europea che, tra le altre cose, rimanda al mittente una delle imposte più odiose: l’Imu”.

“Odiosa e iniqua – spiega Fabio Rainieri, parlamentare parmigiano del Carroccio e segretario nazionale della Lega Nord Emilia -, perché è andata a tassare quelle che di fatto sono state le fatiche di una vita delle nostra gente. Quella gente che è stanca di ascoltare le bugie di Monti e del Centrosinistra e che vuole cambiare davvero. Per questo la ricetta Maroni che vuole mantenere sul territorio il 75% delle tasse continua a raccogliere plausi e consensi. I cittadini sono disposti a pagare le tasse – quelle giuste – se i loro sacrifici hanno ricadute positive sul territorio”.

“Per questo torno a ribadire l’importanza che anche l’Emilia si adoperi con determinazione per fare in modo che le tasse pagate dai propri cittadini restino sul territorio. Solo così facendo, infatti, si potrebbero ricostruire le realtà gravemente colpite dal terremoto, aiutare i giovani, le famiglie e gli anziani”. “Insomma – conclude Rainieri – lo dice anche Bruxelles: le politiche di Monti hanno fallito, adesso è il momento di cambiare”.

Simone Boiocchi

APPRFONDIMENTI  I Paperoni della Sanità: i medici emiliani con gli stipendi piu alti

Leave a Reply

Your email address will not be published.