La Giornata Internazionale del Disabile: abbattiamo gli ostacoli sociali

La Giornata Internazionale del Disabile: abbattiamo gli ostacoli sociali

OSIMO, 3 DICEMBRE – Oggi ricorre la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, iniziativa promossa ogni anno dall’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla necessità di abbattere gli ostacoli sociali e materiali che minano la qualità della vita dei disabili.

La Lega del Filo d’Oro, che da 48 anni è punto di riferimento nell’assistenza, educazione, riabilitazione e reinserimento nella famiglia e nella società di bambini, giovani e adulti sordociechi e pluriminorati psicosensoriali, si pone da sempre la sfida di fornire ai suoi ospiti la parità di accesso che meritano e della quale hanno bisogno.

“Un appuntamento annuale quello di oggi – dichiara Rossano Bartoli, Segretario Generale dell’Associazione – che vuole essere un momento di riflessione e di impegno sui diritti delle persone disabili con l’intento di colmare il divario fra le buone intenzioni e le azioni concrete”.

La Lega del Filo d’Oro, presente in sette regioni, si avvale di personale altamente qualificato e dell’impegno di circa 450 volontari ed è oggi punto di riferimento per le problematiche della sordocecità e il principale referente delle istanze nei confronti degli enti pubblici di chi manifesta questo tipo di disabilità.

“Grazie all’intervento in prima linea dell’Associazione – afferma Francesco Mercurio, sordocieco e Presidente del Comitato dei Sordociechi dell’Ente – è stata approvata la proposta di legge per il riconoscimento della sordocecità quale disabilità unica e specifica, diversa dalla semplice somma della cecità e sordità”. Un risultato importantissimo questo che consentirà una maggiore salvaguardia dei diritti delle persone sordocieche, favorendo per loro pari opportunità e una migliore qualità di vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.