Prezzo del latte ai minimi storici

Prezzo del latte ai minimi storici

BOLOGNA, 3 DICEMBRE – “Per la prima volta unite, tutte le diverse sigle che tutelano il mondo agricolo, sono scese in strada per protestare contro il basso prezzo del latte pagato alla stalla. La dimostrazione che davanti a un problema comune non ci sono differenze”. Lo comunica Fabio Rainieri, parlamentare parmigiano della Lega Nord e segretario della Commissione Agricoltura.“Dopo le proteste dei giorni scorsi a Bruxelles – continua Rainieri – il sistema agricolo è tornato a protestare e a farsi sentire anche lungo le nostre strade”.

Diverse centinaia di trattori hanno, infatti, manifestato davanti alla Invernizzi di Caravaggio per poi spostarsi davanti ad altri grandi caseifici per sensibilizzare l’opinione pubblica sul prezzo del latte che viene pagato ai produttori.

“Un prezzo – spiega Rainieri – che continua a scendere a fronte di spese che continuano ad aumentare. Il ministro Catania non può continuare a fare finta di nulla e a dire che va tutto bene. Non va bene proprio niente, e la protesta unitaria dei Cobas del Latte, di Coldiretti, Copagri, Confagricoltura… lo dimostra apertamente. I problemi, caro ministro – attacca Rainieri – sono seri. Adesso basta fare il gioco dello struzzo. La testa va sollevata dalla sabbia perché i problemi vanno risolti altrimenti si rischia la chiusura dell’intero sistema agricolo nazionale”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.