Internazionale a Ferrara: al via il festival con i giornalisti di tutto il mondo

Internazionale a Ferrara: al via il festival con i giornalisti di tutto il mondo

FERRARA, 5 OTTOBRE – Si apre oggi alle 10.30 al Cinema Apollo la sesta edizione del festival Internazionale a Ferrara. Dopo la cerimonia d’apertura, il direttore di Internazionale Giovanni De Mauro e il sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani consegneranno il premio Anna Politkovskaja al giornalista salvadoregno Carlos Dada, fondatore di El Faro.

La Siria al centro dell’incontro che si terrà alle 14.00 al Teatro Comunale: il ricercatore siriano Salam Kawakibi e il reporter statunitense Jon Lee Anderson, firma del New Yorker, faranno il punto sulla drammatica situazione siriana insieme a Marc Saghié, giornalista del Courrier International. Sempre alle ore 14.00, al Cinema Boldini, l’anteprima italiana del documentario The Brussels business, un’indagine sugli oltre 15mila lobbisti nelle maglie dell’Unione Europea. Interviene il regista Friedrich Moser insieme a Anguel Beremliysky, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

Alle 14.30 al Cinema Apollo Me l’ha detto l’uccellino, un incontro su Twitter e la rivoluzione dei social media insieme a Sultan Al Qassemi, giornalista saudita che ha raccontato la rivoluzione in Egitto su Twitter ai suoi 126mila follower; Lee Marshall, giornalista britannico, Marina Petrillo, giornalista italiana di Radio Popolare e tweep esperta di Medio Oriente, e David Randall, senior editor del settimanale Independent on Sunday.

Alle 16.30 al Cinema Apollo La rivoluzione silenziosa delle donne, un incontro sulle donne in Medio Oriente che rivendicano i propri diritti. Protagoniste Gameela Ismail, attivista egiziana definita dalla BBC una delle “quattro sorelle della rivoluzione”; Manal al-Sharif, ideatrice della campagna It’s my right to drive in Arabia Saudita; Azadeh Moaveni, giornalista statunitense di origine iraniana; e Ghada Ghazal, ricercatrice siriana. Modera Francesca Caferri, La Repubblica.

Alle 17.00 nel Cortile del Castello l’economista indiana Jayati Ghosh, esperta di globalizzazione e politiche macroeconomiche incontra Mariana Mazzucato, docente di economia all’Università del Sussex. Il dibattito, condotto da Anna Maria Giordano, sarà trasmesso in diretta su Radio3Mondo.

Alle 17.30 in Piazza Municipale, Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, sarà protagonista dell’appuntamento Semi di libertà. L’esperienza delle cooperative sui terreni confiscati, insieme a Gianluca Faraone, Consorzio Libera Terra Mediterraneo; Carolina Girasole, sindaco di Isola Capo Rizzuto; Gianpiero Calzolari, presidente dell’Agenzia Cooperare con Libera Terra. L’incontro sarà condotto dal giornalista Santo Della Volpe.

Alle 18.30 al Cinema Apollo, per la prima volta in Italia, la fondatrice e presidente di Mozilla Mitchell Baker, nell’incontro sull’open access Giù le mani dalla rete, insieme al ricercatore olandese Geert Lovink. Sempre alle 18.30, al Teatro Comunale, Ruanda: scrivere il genocidio, con il giornalista statunitense Philip Gourevitch, lo scrittore polacco Wojciech Tochman, e lo scrittore franco-gibutiano Abdourahman Waberi. Introduce e modera Marino Sinibaldi. Per gli eventi serali, alle 21.30 in Piazza Castello lo spettacolo d’improvvisazione musicale e poesia Poeti all’Avana, con David Riondino e i poeti cubani Héctor Gutierrez e Luis Quintana.

Leave a Reply

Your email address will not be published.