Chelsea-Juventus 2-2: Quagliarella fenomeno, Vidal gladiatore. Finale e pagelle

LONDRA, 19 SETTEMBRE – Allo Stamford Bridge di Londra il Chelsea campione d’Europa affronta la Juventus campione d’Italia.

Di Matteo schiera a sorpresa Oscar al posto di Mata, completano il reparto offensivo Ramires, Hazard e Fernando Torres. Lampard e Mikel costituiranno la diga di centrocampo. In difesa Ivanovic e Cole laterali, mentre il brasiliano David Luiz e il senatore Terry formeranno la coppia difensiva centrale.

Conte propone il classico 3-5-2. Giovinco vince il ballottaggio con Matri per un posto al fianco del fuoriclasse Vucinic. A centrocampo l’estro di Pirlo sarà supportato dal gladiatore Vidal e dall’instancabile Marchisio, sulle fasce agiranno Asamoah e Lichtsteiner. Difesa confermata in blocco con i tre azzurri Barzagli, Bonucci e Chiellini a protezione di Buffon.

Beppe Marotta in mix zone ai microfoni di SkySport: “La Juve ha l’obbligo di ottenere il massimo da ogni competizione a cui partecipa. Quello di stasera è un esame per un gruppo nuovo a tutti i livelli, dai dirigenti ai calciatori. Siamo emozionati ad essere qui in Champions che per molti di noi è un’esperienza nuova e dobbiamo crescere sotto tanti aspetti. Essere qui, con questo clima, a giocare contro i campioni in carica è una grande emozione. Asamoah? È un giocatore moderno, eclettico che può coprire più ruoli. Dalla sua ha un profilo che si coniuga perfettamente alle nostre esigenze“.

Inizia la gara allo Stamford Bridge.
3′ Bonucci devia un cross dalla destra e concede il primo angolo della gara al Chelsea.
6′ Vucinic scatta alle spalle del difensore per il lancio di Bonucci: giocata classica, ma l’attaccante bianconero non aggancia.
7′ Assist troppo lungo di Vucinic per Vidal: sfuma un contropiede interessante per la Juventus.
13′ Cross dalla destra di Ramires, Barzagli si rifugia in corner. Cresce la pressione del Chelsea.
16′ Conclusione di Vidal dal limite con deviazione: angolo per la Juve.
17′ Pirlo perde un pallone delicato e Torres riparte in contropiede: Chiellini salva a centro area.
18′ Carambola pericolosa in area della Juventus: corner per il Chelsea. Hazard calcia male.
22′ Barzagli falcia Torres al limite dell’area: l’arbitro lascia proseguire.
24′ Ramires bloccato al limite dell’area dal blocco di Barzagli e Chiellini.
26′ La Juventus fatica ad uscire dalla sua trequarti: Chelsea padrone momentaneo della gara.
28′ Cole anticipa Vidal al momento della conclusione.
30′ Palla gol sprecata da Vucinic: il montenegrino solo davanti a Cech la calcia a lato
31′ Chelsea in vantaggio Oscar
Conclusione di Oscar dalla distanza (deviata da Bonucci) che supera Buffon: Chelsea-Juventus 1-0.
32′ Raddoppio Chelsea: ancora Oscar
Tiro a giro dalla distanza dalla distanza del brasiliano, Buffon non ci può arrivare: 2-0 Chelsea sulla Juve.
38′ Juventus in gol: eroico Vidal.
Vidal, zoppicante, dribbla David Luiz al limite dell’area e batte Cech in diagonale. La Juve accorcia le distanze.
Gara spettacolare allo Stamford Bridge.
42′ assist filtrante di Vidal per Giovinco: Cech anticipa la formica atomica in uscita. Il cileno sembra essersi completamente ripreso dall’infortunio.
44′ esterno velenoso di Ramires, Buffon respinge coi pugni.
45′ Giovinco stoppa e si gira al limite, conclusione ribattuta. Un minuto di recupero decretato dall’arbitro Proenca.
46′ punizione dal limite per la Juventus: la conclusione a giro di Pirlo viene neutralizzata da Cech.

Termina 2-1 per il Chelsea sulla Juventus il primo tempo.
48′ Hazard cerca Ramires a centroarea, il brasiliano non ci arriva.

Inizia il secondo tempo.
51′ Ivanovic ci prova dalla linea dei sogni, Buffon respinge a mano aperta.
52′ punizione Chelsea da posizione invitante: fallo di Vidal su Lampard.
Buffon respinge la conclusione dello stesso Lampard.
54′ Vidal sembra nuovamente in difficoltà, Vucinic sembra non essere in serata.
58′ Hazard simula un contatto in area con Barzagli: Proenca invita il francese ad alzarsi.
59′ David Luiz stende Giovinco: punizione Juve dal limite dell’area. Giovinco non inquadra lo specchio della porta.
64′ Schema Juve: cross di Lichtsteiner, Bonucci di testa non impensierisce Cech.
65′ percussione centrale di Marchisio, David Luiz lo chiude in angolo.
68′ Torres riceve e si gira al limite dell’area: Barzagli di mestiere stende El Nino, Proenca lascia proseguire.
69′ Sostituzione Chelsea: fuori Ramires, entra Bertand.
72′ Giovinco dal limite, conclusione da dimenticare.
73′ Nel Chelsea Mata sostitusce Oscar. Nella Juventus esce Giovinco, entra Quagliarella
75′ Sostituzione Juventus: esce Lichtsteiner, entra Isla.
77′ Occasione Chelsea: Mata spreca la palla del 3 a 1 calciando male solo davanti a Buffon.
81′ Juventus in gol: Quagliarella
Quagliarella scatta sul filo del fuorigioco e batte Cech con un tunnel sontuoso. La Juventus agguanta il pareggio nel momento di massima difficoltà.
84′ Vucinic a terra per crampi, il Chelsea attacca a testa bassa.
87′ Quagliarella colpisce la traversa con un tiro a giro dal limite. La Juventus vuole il bottino pieno.
88′ Sostituzione Juventus: esce Vucinic, entra Matri.
89′ Mischia in area bianconera, Asamoah spazza la minaccia. Il Chelsea spinge in questo finale.
91′ Chiellini deciso su Mata recupera un pallone d’oro.
Finale allo Stamford Bridge: Chelsea-Juventus 2-2. Micidiale uno-due di Oscar, Vidal accorcia le distanze sul finale del primo tempo. Nel finale Quagliarella, subentrato ad uno sterile Vucinic, firma la rete del pareggio con un sublime tunnel ai danni di Cech. Da segnalare la clamorosa occasione gol sciupata da Juan Mata e la traversa scheggiata da uno scatenato Quagliarella.

TABELLINO E PAGELLE

Chelsea-Juventus 2-2 Oscar 31′, 32′, Vidal 38′, Quagliarella 81′

Formazioni Ufficiali Chelsea-Juventus

Chelsea (4-2-3-1): Cech 6; Ivanovic 6, David Luiz 6, Terry 6, Cole 6; Lampard 6.5, Mikel 6; Ramires 6(69′ Bertrand 6), Oscar 7.5 (73′ Mata 5), Hazard 5.5; Torres 5. A disposizione: Turnbull, Aspilicueta, Cahill, Romeu, Moses. All.: Di Matteo.

Juventus (3-5-2): Buffon 6.5; Barzagli 6, Bonucci 6, Chiellini 6.5; Lichsteiner 6 (75′ Isla 6), Vidal 6.5, Pirlo 6, Marchisio 6, Asamoah 6; Giovinco 6.5 (73′ Quagliarella 7.5), Vucinic 5. A disposizione: Storari, Lucio, Giaccherini, Matri, Marrone. All.: Carrera.
Arbitro Proenca
Guardalinee Miranda, Tiago Triga

Redazione

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.