Sciopero Lufthansa: cancellati 400 voli

BERLINO, 4 SETTEMBRE – E’ ormai salito a 400 il numero di voli cancellati presso gli scali di Berlino, Francoforte e Monaco di Baviera a causa dello sciopero degli assistenti di volo Lufthansa indetto oggi dal sindacato di settore (Ufo).

Si tratta della seconda ondata di proteste, dopo quella di venerdì scorso, che aveva comportato disagi per 26mila passeggeri e causato il mancato guadagno di milioni di euro.

Al momento i passeggeri che hanno fornito numero di cellulare o indirizzo email sono già stati avvisati riguardo ai cambiamenti di prenotazione su altri voli, mentre per coloro che viaggiano in Germania la Deutsche Bahn garantirà l’utilizzo dei treni senza sovrapprezzo per arrivare a destinazione.

Gli assistenti di volo chiedono un aumento 

Il motivo della contestazione riguarda la trattativa sul salario di steward e hostess, interrotta una settimana fa e non ancora ripresa.

L’Ufo, che rappresenta i due terzi dei 18mila assistenti di volo della Lufthansa, chiede un aumento dei salari del 5% su contratti della durata di 15 mesi, mentre la compagnia è disposta a concedere al massimo un aumento del 3,5% per una durata contrattuale di 3 anni, con prolungamento dell’orario di lavoro.

Nel contesto di crisi in cui le compagnie aeree si vedono costrette a ridurre i costi per contrastare l’ascesa dei voli low cost e il continuo aumento del prezzo del carburante, anche la Lufthansa sta tentando di aumentare i ricavi di 1,5 miliardi di euro e non sembra intenzionata a migliorare la propria offerta, che il portavoce Klaus Walther definisce “molto attraente”.

Secondo il sindacato invece “si è arrivati a un punto nel quale non esistono alternative allo sciopero. C’è bisogno di un segnale chiaro e forte per il futuro dei posti di lavoro del nostro personale di cabina”.

Beatrice Amorosi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>