Olimpiadi Londra 2012, stasera la cerimonia d’apertura. Ecco il programma

Stasera si aprono i giochi olimpici, ore 22 italiane, il mondo si prepara a vedere la Cerimonia d'Apertura di Londra 2012. Che si preannuncia un kolossal

Olimpiadi Londra 2012, stasera la cerimonia d’apertura. Ecco il programma

LONDRA, 27 LUGLIO – Con il regista premio Oscar, Danny Boyle (The Millionaire e Trainspotting) al timone di un team creativo che include anche il collega Stephen Daldry, è probabile che l’Opening delle Olimpiadi sia una cerimonia vagamente pop, e piacevolmente fuori dagli schemi, almeno per quanto ci si aspettava dagli inglesi, infatti ammettiamo di essere sorpresi quando sono stati annunciati i dettagli di questa serata londinese.

Insieme a picnic per famiglie e una squadra di cricket, del bestiame – tra cui dieci polli, dieci anatre, nove oche, 30 pecore, tre mucche e due capre – sembrano destinati a svolgere un ruolo importante nella visione pastorale di Boyle per la cerimonia, che disporrà anche di erba vera, di fiumi, e una quercia.

Enormi ‘nuvole’ saranno sospese sopra lo stadio, l’Olympic Park, una delle quali fornirà la pioggia se il tempo non riuscisse a “mantenere” la classica atmosfera di fede britannica.

In questo contesto di un gigante, surreale, villaggio a festa, l’azione inizierà con il suono di una campana da 27 tonnellate (la più grande d’Europa, incisa con una citazione da La Tempesta di Shakespeare).

Questo è solo una parte di quanto si svolgerà nelle tre ore di cerimonia, intitolata “Isle of Wonder”, il resto è tenuto segreto. Ci sarà il “pogo” dei concerti dal vivo, che rappresenta il Festival di Glastonbury, ma anche l’ultima notte dei Proms (stagione concertistica di musica classica, lunga otto settimane, che coinvolge il popolo britannico di tutte le età ed estrazioni sociali).

L’ora di cultura inglese, sarà seguita dalla classica parata degli atleti, l’innalzamento della bandiera olimpica, e l’accensione del braciere, che sfavillerà per tutta la durata dei Giochi.

E’ prevista la presenza di centoventuno capi di stato e ci sarà la “regale” accoglienza di Sua Maestà la Regina Elisabetta II, che sarà accolta dal presidente del Comitato Internazionale Olimpico, Jacques Rogge.

Dopo che tutte le Nazioni avranno fatto l’ingresso nello stadio, ci sarà il giuramento degli atleti: un atleta, un giudice di gara e un commissario tecnico, stringendo un lembo della bandiera del C.I.O., giureranno, a nome di tutti gli sportivi, di svolgere le competizioni nel pieno rispetto delle rispetto delle regole e del “fair play”.

La cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Londra 2012 riserverà uno spettacolare inserto dedicato letteratura britannica per bambini, e al cinema inglese, con la partecipazione di Rowan Atkinson, l’amatissimo interprete di Mr Bean.

A Paul McCartney con le note di Hey Jude spetta il gran finale, dopo l’accensione del braciere e prima del grande spettacolo con fuochi d’artificio.

Flavia Pugliese

Leave a Reply

Your email address will not be published.