Calciomercato Milan, quale nome per far tornare a sognare i tifosi? Tevez, Kakà o Matri

Calciomercato Milan, quale nome per far tornare a sognare i tifosi? Tevez, Kakà o Matri

MILANO, 25 LUGLIO – Dopo le partenze eccellenti di Thiago Silva e Ibrahimovic, la tifoseria rossonera è seriamente preoccupata che il campionato al via tra circa un mese possa non possa vederli come protagonisti. Da parte del club di Via Turati è già partito il rimborso di quei abbonati che avevano rinnovato la tessera quando ancora nella rosa erano presenti i nomi eccellenti, ormai volati destinazione Parigi. Il lavoro di Galliani in questi giorni è molto frenetico, dopo la spending review voluta dalla propretà, servita per coprire i buchi di bilancio adesso si può tornare ad investire. Serve necessariamente un attaccante che possa non fare rimpiangere Ibrahimovic, perché Cassano, Pato e Robinho non hanno le caratteristiche per fare la prima punta.

ALESSANDRO MATRI – Il giocatore ha il gradimento di Max Allegri, l’ha allenato al Cagliari e sarebbe disposto ad attenderlo a Milanello. Prima punta di ruolo e se alla Juve arriva il pezzo da 90 lascierebbe partire senza troppi rimpianti l’attaccante lodigiano.

CARLOS TEVEZ – Su di lui c’è un continuo corteggiamentoda parte di Galliani che ne apprezza le doti tecniche, un pò meno quelle caratteriali. Al City è chiuso da Balotelli & Co. anche se Mancini lo considera titolare e non gradirebbe una sua cessione nonostante i problemi avuti con l’argentino. Il problema è legato anche al prezzo, il Milan vorrebbe averlo con un prezzo di favore, magari in prestito con diritto di riscatto, mentre la dirigenza inglese ha più volte ribatito che cederà i suoi giocatori solo a titolo definitivo e dietro adeguato compenso. La trattativa è avviata da tempo e si prospettano tempi lunghi per una risoluzione.

A VOLTE RITORNANO? – Il nome che farebbe passare il malcontento ai tifosi potrebbe essere Ricardo Kakà. Il giocatore è stato praticamente scaricato da Mourinho che l’ha invitato a cercarsi un altra squadra visto che non potrebbe garantirgli il posto in squadra. Ha più volte ribadito che tornerebbe anche a piedi a Milano (sponda rossonera) ma il problema è legato all’ingaggio. I rapporti con la dirigenza madrliena e l’entourage del brasiliano sono ottimi e nell’ambiente di via turati, anche se in silenzio, sono ottimisti sulla fattibilità dell’operazione.

Azio Agnese – Sportcafe24.com

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.