Esclusiva Calciomercato Juventus, chi sarà la punta di diamante dell’attacco bianconero

Esclusiva Calciomercato Juventus, chi sarà la punta di diamante dell’attacco bianconero

TORINO, 26 LUGLIO – Nonostante la vittoria dello scorso campionato, il record di imbattibilità su ogni campo calciato, i 68 goal realizzati, la dirigenza juventina ha deciso di portare a Torino un attaccante che garantisca goal pesanti sia in Italia che in Europa.

Rafforzati in difesa, con l’arrivo di Lucio e il centrocampo con il duplice acquisto dall’Udinese di Isla e Asamoah il mercato della Juventus è concentrato sull’attacco. Partiti Borriello, rientrato alla Roma dopo il prestito e Del Piero a fine contratto, al momento l’unico sicuro della riconferma è Mirko Vucinic, che pur non essendo una prima punta, nello scorso campionato ha garantito qualità e goal. Matri non ha convinto pienamente Conte e sembra sia entrato nell’orbita Milan, stimato molto da Allegri, suo ex allenatore ai tempi del Cagliari. Per Quagliarella sembrano aprirsi diverse ipotesi, darlo all’Inter in cambio di Pazzini o utilizzarlo per Jovetic?

EDIN DZEKO – L’attaccante bosniaco fa fatica a trovare un posto da titolare al City e gradirebbe molto l’opportunità di giocare nel campionato italiano. E’ una punta, che nonostante l’altezza, sa farci anche con i piedi ed è dotato di buona tecnica individuale. Mancini non lo ritiene indispensabile e avrebbe già avallato una sua cessione. Per Conte sarebbe il rinforzo ideale dato che nella rosa della Juventus manca un giocatore con le sue caratteristiche. La trattativa ancora non è partita anche perché la Juventus punterebbe ad un prestito secco con diritto di riscatto, soluzione poco gradita alla dirigenza dei Citizens

GIAMPAOLO PAZZINI – Vecchio pallino di Marotta e Paratici che lo vollero fortemente ai tempi della Sampdoria. All’Inter gli hanno fatto capire che preferiscono Milito e Palacio e lui vorrebbe giocare da titolare il prossimo campionato. Prima punta atipica, attaccante con grande senso del goal ma anche di molto movimento. Per averlo la Juve ha offerto uno scambio alla pari con Quagliarella, la dirigenza neroazzura ci sta pensando ed a breve potrebbero esserci novità.

STEVEN JOVETIC – Sul talento montenegrino ci sono molte squadre, ma favorita appare la compagine bianconera. L’attaccante classe 1989 non appare una priorità nello scacchiere di Conte essendo una seconda punta. Il duo Marotta e Paratici ha già l’accordo con l’entourage del giocatore da molto tempo. Una cosa appare certa, lascerà la Fiorentina, resta solamente da convicere la dirigenza viola, che ha già fatto sapere che l’attaccante partirà per non meno di 30 milioni. Anche in questo caso è stato messo sul piatto della bilancia Quagliarella ma la viola ha già fatto sapere che difficilmente accetterà contropartite tecniche.

EDINSON CAVANI – E’ l’attaccante dei sogni, praticamente è incedibile, anche se De Laurentis ha più volte dichiarato che lo cederebbe solo per un offerta pari al suo reale valore di mercato. Edison lascerebbe la Campania solo per approdare alla Juve e avere l’opportunità di rigiocare e magari vincere la Champions. Le ultime notizie di cronaca che provengono da Napoli (lo scippo subito dalla moglie in centro a Napoli) potrebbero spingere ancora di più l’attaccante uruguaiano a lasciare il capoluogo partenopeo per approdare alla corte di Conte che stravede per lui essendo una prima punta dotato di tecnica, corsa, fiuto del goal e immensa generosità, insomma il quadro dell’attaccante che tutte le squadre vorrebbero avere.

Azio Agnese – Sportcafe24.com

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.