Denny Soriani morto per cause naturali il barista del Blue Angel

Denny Soriani morto per cause naturali il barista del Blue Angel

Copyright Max Sandri Ilgazzettino.it

OCCHIOBELLO (ROVIGO), 13 LUGLIODenny Soriani non è morto per violenze e percosse. Questo il risultato dell’autopsia eseguita ieri sul corpo del giovane barista di 19 anni trovato morto sabato sera dietro il bancone del “Blue Angel”, locale di Occhiobello in cui lavorava come barista.

L’IPOTESI DELLA MORTE VIOLENTA – Il dottor Lorenzo Marinelli dell’Ospedale di Trecenta (Ro), che ha eseguito l’esame autoptico, ha quindi escluso che la morte del giovane sia avvenuta in modo violento, tesi invece sostenuta fermamente dalla famiglia del ragazzo.

La sorella Elena infatti aveva raccontato di un’accesa lite, avvenuta fuori dal “Blue Angel” venerdì sera tra Denny e un signore proprietario di una Mercedes e in compagnia di una ragazza bionda.

Elena si era insospettita che Denny avesse visto “qualcosa che non doveva vedere” e che la sera successiva qualcuno avesse deciso di regolare i conti oppure eliminare (magari solo impaurire) un testimone scomodo.

I RISULTATI DELL’AUTOPSIA – Denny invece è morto per cause naturali. Forse per un malore o per l’assunzione, volontaria o meno, di un mix letale di alcool e droghe.

A fare maggiore chiarezza saranno i risultati delle analisi sui prelievi effettuati dal medico legale, che dovrà consegnare la relazione completa dell’autopsia entro 60 giorni; dopodiché spetterà al sostituto procuratore del tribunale di Rovigo Sabrina Duò, che coordina le indagini eseguite dai Carabinieri, esaminare la relazione stessa.

LE POLEMICHE DELLA FAMIGLIA – La famiglia di Denny intanto si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Per voce dello zio Augusto Zucchi, di Ferrara, viene lamentato il comportamento dei Carabinieri, che avrebbero avvisato la famiglia solo verso le 5 di domenica mattina, mentre il ragazzo è stato trovato morto dietro il bancone del “Blue Angel” attorno alle 23.

Inoltre pare che nessuno abbia saputo dare una spiegazione della morte di Denny ai genitori, al padre sarebbe anche stato raccontato che il ragazzo era stato ucciso da una coltellata infertagli alla schiena.

Ciò che importa, ai fini dell’indagine, è che si cominciano a delineare i contorni di una vicenda che era parsa da subito piuttosto confusa, per via della possibilità di una morte violenta, di una resa dei conti, che, se realmente appurata, avrebbe aperto chissà quali scenari e avrebbe richiesto chissà quanto tempo per la ricostruzione delle fasi di quella serata.

Una serata comunque molto triste, in cui ha perso la vita un ragazzo troppo giovane.

Ilaria Facchini
ilaria_facchini@hotmail.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.