Napoli: duplice omicidio nel quartiere Barra. Killer in scooter uccidono due uomini

Napoli: duplice omicidio nel quartiere Barra. Killer in scooter uccidono due uomini

NAPOLI, 21 GIUGNO – Ore 12, una feroce sparatoria turba la quiete di corso Siena, cuore pulsante del quartiere di Barra. Il 58enne Franco Gaiola, detto “o fachiro”, con numerosi precedenti penali, e il 29enne Ciro Abrunzo, incensurato, sono stati giustiziati in pieno giorno da due sicari in scooter.

L’omicidio è avvenuto sotto l’abitazione del Gaiola, appartenente ad un clan camorrista di Barra. Le forze dell’ordine hanno impiegato molto tempo per circoscrivere la zona dell’omicidio perché i parenti di “o fachiro” non intendevano allontanarsi dal congiunto.

Da una prima ricostruzione i due killer hanno raggiunto a bordo di uno scooter l’abitazione del Gaiola, sorprendendo le vittime. “O fachiro”, intuendo presumibilmente di essere il bersaglio dell’agguato, ha tentato inutilmente di rientrare nel palazzo. Il corpo di Ciro Abrunzo è stato ritrovato sul lato opposto della carreggiata vicino ad una moto.

Compiuta la missione i due sicari si sono allontanati velocemente lungo corso Sirene. Sul posto la polizia ha rinvenuto vari bossoli.

La zona è ancora blindata da una decina di auto della polizia, mentre dall’alto un elicottero sta sorvolando il quartiere. Gli agenti stanno ancora indagando per arrivare in fondo alla questione, per comprendere se la camorra ha commissionato questi omicidi e per quale motivo.

Lula Cicco

Leave a Reply

Your email address will not be published.