Egitto: ex presidente Mubarak dato per morto, sembrerebbe vivo ma in gravi condizioni

Giallo sulle condizioni di salute di Mubarak, l'ultimo faraone

Egitto: ex presidente Mubarak dato per morto, sembrerebbe vivo ma in gravi condizioni

CAIRO, 20 GIUGNO – La scorsa notte, l’ottantaquattrenne ex-presidente egiziano Hosni Mubarak è stato al centro di numerose indiscrezioni riguardanti il suo stato di salute. Tra le notizie divulgate dalle agenzie di stampa intorno alle 23:00, ne compare una in cui si dice “clinicamente morto”. Tale rivelazione è ribattuta da uno degli avvocati della famiglia, il quale rivela uno stato di coma e la necessità di un respiratore. Mubarak è stato ricoverato nell’ospedale militare Maadi, vicino al Cairo, dove sembrerebbero concentrarsi un gruppo di sostenitori.

Attorno alla vicenda c’è chi pensa sia un atto escogitato dai familiari, che avrebbero richiesto molte volte durante gli ultimi giorni la scarcerazione per problemi di salute. La questione appare confusa come in occasione del processo del 2 Giugno, quando lo stesso difensore di Mubarak aveva dichiarato in coma il suo assistito e invece fu smentito proprio dall’ex-presidente, che seppur in condizioni precarie, partecipò lo stesso lucidamente finendo condannato con l’ergastolo.

Intanto, piazza Tahrir è stata nuovamente occupata da decine di migliaia di persone decise a manifestare contro la giunta militare a capo del paese, dopo che domenica ha emesso una Costituzione ad interim assolvendo così anche la funzione legislativa.

Simone Lupo

Leave a Reply

Your email address will not be published.